Animali

Malattia di Lyme nei cani: sintomi e trattamento

La malattia di Lyme nei cani è una delle malattie trasmesse da zecche più comuni al mondo, ma provoca sintomi solo nel 5-10% dei cani affetti. Quindi alcuni cani possono averlo, ma non mostrano mai sintomi.

La trasmissione della malattia di Lyme è stata segnalata nei cani negli Stati Uniti e in Europa, ma è più diffusa negli stati del Midwest, nella costa atlantica e negli stati costieri del Pacifico.

Tuttavia, la malattia si sta diffondendo e sta diventando più comune in tutti gli Stati Uniti. Ecco alcune informazioni sulle cause e sulla prevenzione della malattia di Lyme, nonché sui sintomi che dovresti cercare e sulle opzioni di trattamento.

Sintomi della malattia di Lyme nei cani
Ecco alcuni sintomi e complicanze comuni e meno comuni della malattia di Lyme nei cani.

Sintomi più comuni
Quando l’infezione porta alla malattia di Lyme nei cani, i sintomi dominanti sono:

Zoppia ricorrente a causa di infiammazione delle articolazioni

Febbre 1

Sensazione generale di malessere

Molti cani che sviluppano la malattia di Lyme hanno zoppia periodica perché le loro articolazioni sono infiammate. A volte la zoppia dura solo 3-4 giorni ma ricorre giorni o settimane dopo, nella stessa gamba o in altre gambe.

Questo è noto come “zoppia a gamba mobile”. Una o più articolazioni possono essere gonfie, calde e dolorose.

Altri sintomi
In alcuni casi, la malattia di Lyme può anche causare:

Depressione

Linfonodi ingranditi 1

Mancanza di appetito

Camminata rigida con la schiena arcuata

Sensibilità al tatto

Respirazione difficoltosa

Danno renale causato dalla malattia di Lyme
Le complicanze più gravi, sebbene non comuni, includono:

Danni ai reni

Raramente, malattie cardiache o del sistema nervoso (sebbene questo non sia ben documentato) 1,2

La malattia di Lyme a volte porta alla glomerulonefrite , l’infiammazione e la disfunzione che accompagna i glomeruli renali (un filtro del sangue).

Alla fine, può insorgere un’insufficienza renale quando il cane inizia a mostrare segni come vomito, diarrea, mancanza di appetito, perdita di peso, aumento della minzione e della sete e accumuli di liquidi anormali che possono apparire come arti gonfi.

Come viene trasmessa la malattia di Lyme
La malattia di Lyme è causata da uno spirochete (batteri) della specie Borrelia burgdorferi .

La Borrelia burgdorferi viene trasmessa da zecche di cervo a lenta alimentazione, con guscio duro ( Ixodes spp.).

L’infezione si verifica in genere dopo la Borrelia -realizzazione zecca è stata allegata al cane per circa 24 1 – 48 ore.

Diagnosi della malattia di Lyme nei cani
Dovrai fornire una storia completa della salute del tuo cane per fornire ai tuoi veterinari indizi su quali organi siano colpiti.

La diagnosi clinica della malattia di Lyme è generalmente confermata da un esame del sangue positivo per Lyme insieme ai segni clinici associati alla malattia di Lyme.

È importante notare che i test possono richiedere 4-6 settimane per apparire positivi dopo l’esposizione, motivo per cui i veterinari useranno una combinazione di diagnostica per diagnosticare il tuo cane:

Test di chimica del sangue

Conta delle cellule del sangue completa

Analisi delle urine

Esame fecale

Radiografie e test specifici per la diagnosi della malattia di Lyme (ad es. Sierologia)

Per l’analisi si può anche prelevare fluido dalle articolazioni interessate

Artrite causata dalla malattia di Lyme
Ci sono molte cause per l’artrite e il veterinario si concentrerà sulla differenziazione dell’artrite iniziata dalla malattia di Lyme da altri disturbi infiammatori artritici, come traumi e malattie degenerative delle articolazioni .

Le malattie immuno-mediate saranno anche considerate come una possibile causa dei sintomi. I raggi X delle articolazioni dolorose consentiranno al medico di esaminare le ossa per anomalie.

Trattamento della malattia di Lyme del cane
Se la diagnosi è la malattia di Lyme, il cane verrà trattato in regime ambulatoriale a meno che la sua condizione non sia instabile (ad es., Grave malattia renale). La doxiciclina è l’antibiotico più comune prescritto per la malattia di Lyme, ma anche altri antibiotici sono efficaci.

Il trattamento di solito richiede almeno 4 settimane e in alcuni casi possono essere necessari cicli più lunghi. Il veterinario può anche prescrivere un antinfiammatorio se il cane è particolarmente a disagio.

Sfortunatamente, il trattamento antibiotico non elimina sempre completamente l’infezione dai batteri Borrelia burgdorferi . I sintomi possono risolversi ma poi tornare in un secondo momento e lo sviluppo della malattia renale in futuro è sempre una preoccupazione.

La somministrazione corretta degli antibiotici al cane riduce la probabilità di conseguenze croniche.

Il miglioramento dell’infiammazione improvvisa (acuta) delle articolazioni causata da Borrelia deve essere osservato dopo 3-5 giorni di trattamento antibiotico. Se non ci sono miglioramenti entro 3-5 giorni, il veterinario vorrà rivalutare il tuo cane.

Prevenzione della malattia di Lyme nei cani
Se possibile, tenere il cane lontano da ambienti infestati da zecche dove è comune la malattia di Lyme.

Controlla il pelo e la pelle del tuo cane ogni giorno per assicurarti di trovare eventuali zecche nascoste sul tuo animale domestico e rimuovile a mano .

Il modo più efficace per prevenire la malattia di Lyme e proteggere gli animali domestici da altre malattie trasmesse da zecche è utilizzare la prevenzione delle pulci e delle zecche.

Il veterinario può prescrivere una varietà di opzioni di pulci e zecche su prescrizione , inclusi collari, soluzioni topiche e compresse e masticazioni che uccidono e respingono le zecche. Questi prodotti devono essere utilizzati sotto la supervisione di un veterinario e secondo le indicazioni dell’etichetta.

Se vivi in ​​un’area in cui le zecche sono abbondanti, sono disponibili i vaccini Lyme . Tuttavia, non tutti i cani sono un buon candidato per il vaccino. Parlate con il vostro veterinario per vedere se la vaccinazione con Lyme è adatta al vostro cane.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...