Animali

Mancanza di potassio nei cani: sintomi, cura

L’iperkaliemia nei cani si verifica quando i livelli di potassio nel sangue sono più alti del normale. Il potassio è un elettrolita importante nei corpi dei cani perché aiuta a controllare gli impulsi nervosi, la funzione cerebrale, l’attività muscolare e la funzione cardiaca.

L’iperkaliemia è l’opposto dell’ipopotassiemia , una condizione in cui i livelli ematici di potassio sono troppo bassi. Entrambi possono derivare da un’errata funzionalità renale, ma mentre l’ipopotassiemia si verifica spesso quando si perde troppo potassio attraverso l’urina, l’iperkaliemia risulta da cani che non urinano e rimuovono abbastanza potassio in eccesso dal corpo.

Se vedi i segni, specialmente se il tuo cane ha problemi ai reni o alle vie urinarie, consulta il veterinario per una diagnosi e un trattamento adeguati. Ecco cosa dovresti sapere su sintomi, cause e trattamenti per l’ ipercaliemia nei cani .

Sintomi di iperkaliemia nei cani

I sintomi dell’ipercaliemia nei cani possono variare da moderati a gravi, ma poiché il potassio è così integrato in molte funzioni del corpo, inclusi cervello e cuore, è essenziale affrontare questi sintomi prima che diventino un problema grave.

Ecco alcuni sintomi di iperkaliemia nei cani:

Diarrea
vomito
Disturbi gastrointestinali
Debolezza
letargo
Battito cardiaco lento
Difficoltà a urinare
Basso volume di urina
Crollo
Paralisi degli arti (gli arti rimangono flessibili, non rigidi)

Cause di iperkaliemia nei cani

Esistono diverse possibili cause di iperkaliemia nei cani , la maggior parte delle quali riguarda i reni e il tratto urinario. Alcuni di questi problemi possono essere trattati abbastanza facilmente, mentre altri, come l’insufficienza renale, sono più complicati e possono essere mortali.

Per questo motivo, è importante che tutte le condizioni sottostanti siano diagnosticate e trattate da un veterinario.

Ecco alcune possibili cause di iperkaliemia nei cani:

Sovradosaggio di integratori di potassio
Fluido nell’addome (ascite)
Lesioni ai reni o al tratto urinario
Calcoli renali
Calcoli alla vescica
Ostruzione del tratto urinario
trombocitosi
Leucemia
morbo di Addison
Diabete e chetoacidosi
Cancro
Infezione batterica
Sovradosaggio di farmaci per le convulsioni
Esposizione a determinati antibiotici o farmaci per il cuore
Insufficienza renale
Malattia gastrointestinale

Condizioni che causano una riduzione della minzione
Si noti che un esame del sangue che mostra livelli elevati di potassio può essere la pseudoiperkaliemia, che appare a causa della fuoriuscita di potassio dalle cellule dopo che i cani vengono prelevati dal sangue. È noto che ciò si verifica in Akitas e Shar-Peis, ma non è motivo di preoccupazione.

I cani che soffrono effettivamente di iperkaliemia di solito mostrano almeno alcuni sintomi, quindi se un cane altrimenti sano ha alti livelli di potassio nel sangue, è probabile che sia psueoiperkaliemia.

Trattamenti per iperkaliemia nei cani

Il trattamento per l’ipercaliemia nei cani inizia generalmente con la terapia con fluidi per via endovenosa per ripristinare i normali livelli di elettroliti. Questo aiuterà anche a trattare qualsiasi disidratazione o bassa pressione sanguigna di cui possono soffrire anche i cani colpiti.

Quando vengono ripristinati i normali livelli di potassio, la causa sottostante dell’ipercaliemia deve essere diagnosticata e trattata. L’ulteriore trattamento può variare ampiamente in base alla diagnosi.

Ad esempio, se il diabete e la chetoacidosi sono le cause, sarà probabilmente prescritta la terapia insulinica. Le pietre nel tratto urinario possono talvolta essere scomposte con diete speciali o rimosse chirurgicamente.

Inoltre, la sospensione di integratori o farmaci che causano l’ipercaliemia può correggere la condizione. Per i cani che soffrono di malattie renali croniche, può essere richiesta anche una dieta a basso contenuto di potassio.

I veterinari possono trattare ulteriori condizioni sottostanti secondo necessità su base individuale.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...