Animali

Modi naturali per migliorare il sistema immunitario del tuo cane

Un malfunzionamento del sistema immunitario nei cani può aprire la porta a una serie di malattie, come infezioni, diabete, artrosi e cancro. Mantenere equilibrato il sistema immunitario del tuo cane può aiutare a ridurre questi rischi e contribuire alla salute e al benessere generale, secondo gli esperti veterinari.

Il sistema immunitario agisce come una governante ininterrotta, descrive la dottoressa Donna Raditic, una diplomata dell’American College of Veterinary Nutrition (ACVN) che fa consulenza in materia di nutrizione e medicina veterinaria integrativa ad Athens, Georgia. Identifica agenti patogeni potenzialmente dannosi come batteri, virus, funghi e parassiti, quindi lavora per eliminarli prima che possano causare danni. E il sistema immunitario di un cane controlla le cellule per assicurarsi che funzionino correttamente. “Quando altre cellule invecchiano o funzionano in modo anomalo, ad esempio una cellula cancerosa che si riproduce troppo rapidamente, il sistema immunitario tenta di intervenire e mantenere la corretta funzione fisiologica e l’equilibrio”, spiega Raditic.

Quando questo sistema è compromesso, il tuo cane potrebbe diventare sempre più vulnerabile alle malattie. Un sistema immunitario che non funziona per un lungo periodo può portare a un’infiammazione cronica, che a sua volta può creare un percorso per la malattia. Diabete, artrosi, alcune malattie del fegato e del cuore, asma e cancro sono solo alcune delle malattie legate all’infiammazione, afferma il dottor Ken Tudor, veterinario olistico e fondatore di The Well Dog Place a Claremont, in California.

Fortunatamente, ci sono alcuni passaggi semplici e naturali che puoi adottare per rafforzare il sistema immunitario del tuo cane.

Incoraggia l’innato amore per il gioco del tuo cane
Mantenere il tuo cane in forma è uno dei modi migliori per aumentare la salute immunitaria e promuovere il benessere generale, afferma Tudor. La conservazione del grasso in eccesso indebolisce il sistema immunitario, spiega. “Il grasso è la più grande ghiandola endocrina del corpo, responsabile della secrezione di oltre 40 diversi ormoni che promuovono l’infiammazione”, continua. “Anche la più piccola quantità di grasso in eccesso può aumentare la quantità di questi ormoni nel corpo.” L’esercizio brucia i grassi, il che può aiutare a contrastare l’infiammazione e quindi l’insorgenza di malattie.

I cani sono naturalmente attivi, quindi un esercizio e un gioco adeguati sono importanti per la loro salute. Ma l’esercizio non deve essere un lavoro di routine. In effetti, dovrebbe essere divertente, afferma la dottoressa Laurie Coger, veterinaria olistica e proprietaria di The Healthy Dog Workshop. Le attività che suggerisce di provare con il tuo compagno canino includono il recupero, il gioco, il lavoro di profumazione e l’apprendimento di trucchi.

Idealmente, qualsiasi programma di esercizi dovrebbe essere approvato dal veterinario e basato sull’età, la razza e la salute generale del tuo cane. In generale, “se il tuo cane non sta facendo un miglio di 15 minuti, non sta bruciando abbastanza calorie”, dice Tudor.

Dai da mangiare al tuo cane gli alimenti giusti
La dieta del tuo cane è una pietra miliare per una buona salute immunitaria. “L’intestino contiene circa il 70% del tuo sistema immunitario”, spiega la dottoressa Susan Wynn, diplomata ACVN che esercita presso l’ospedale BluePearl Veterinary Partners di Sandy Springs, Georgia. “L’intestino contiene anche il tuo microbioma – la raccolta di centinaia di specie di batteri – e l’equilibrio batterico nel microbioma è fortemente influenzato dalla dieta”.

Coger afferma che i cani sono progettati per mangiare una dieta umida a base di carne, ma “i cibi secchi commerciali sono costituiti per almeno il 40% da amido”. Il problema con gli amidi, spiega, è che promuovono l’infiammazione. Secondo l’esperienza di Coger, gli amidi vegetali e di legumi, come patate, patate dolci e lenticchie, non sono acidificanti e infiammatori come i cereali amidacei. Coger consiglia una dieta priva di cereali e amido (se possibile) che includa anche carne e verdure fresche.

Wynn aggiunge che una dieta contenente una quantità ragionevole di fibre buone e batteri vivi da cibi freschi è importante per mantenere un microbioma sano. “Ad esempio, molte diete crude che contengono solo carne e ossa non supportano il miglior microbioma per i cani”, dice.

La nutrizione non è una soluzione valida per tutti. Il modo migliore per assicurarti che il tuo cane stia seguendo una dieta rinforzante immunitaria è chiedere al tuo veterinario, consiglia Raditic. “Abbiamo linee guida nutrizionali fornite dalla ricerca, ma queste si applicano a ciò che chiamiamo” cane e gatto generici “, non all’individuo”, dice. “Il tuo veterinario comprenderà queste linee guida, ma poi dovrà valutare il singolo paziente e determinare se queste linee guida devono essere modificate.”

Considera alcuni integratori per il tuo cane
Per aumentare l’efficacia del sistema immunitario, potresti considerare di integrare la dieta del tuo cane con determinati nutrienti. Ma Coger sconsiglia l’acquisto di un integratore per ogni possibile condizione. “Dare al tuo cane molti prodotti diversi rende facile esagerare con alcuni ingredienti e ingredienti contrastanti possono interferire con l’assorbimento”, avverte.

Gli integratori che Coger consiglia sono i probiotici, ambiti perché introducono microrganismi benefici nel tratto digestivo. Come spiega Tudor, “la flora intestinale sana promuove una migliore immunità intestinale, che ha dimostrato di promuovere una migliore immunità interna”.

Se stai pensando di integrare la dieta del tuo cane con i probiotici, tieni presente che il microbioma canino è diverso dal nostro. Quindi dare loro lo stesso integratore che prendi, o trattarli con una porzione di yogurt, probabilmente non li gioverà. Un’alternativa migliore è consultare il veterinario in merito al dosaggio e alle specie e ai ceppi probiotici appropriati.

Un altro integratore da considerare è l’olio di pesce, che contiene acidi grassi omega-3 che combattono l’infiammazione. Tudor afferma che gli acidi grassi sono essenziali perché temperano la risposta infiammatoria. Tuttavia, assumere quantità adeguate tramite la dieta può essere complicato, quindi consiglia di dare al tuo cane un integratore di olio di pesce.

Tudor consiglia anche la curcumina, il principio attivo presente nella curcuma. Oltre a contenere proprietà anti-cancro, la curcumina è anche un antinfiammatorio e un analgesico, dice.

Quando si considera un integratore, bisogna capire che non tutti i marchi sono creati allo stesso modo, dice Raditic. “Ci sono stati studi in cui hanno esaminato i probiotici, ad esempio, e alcuni non contenevano ciò che era sull’etichetta, alcuni contenevano insetti inattivi o nomi sbagliati”, dice. “È acquirente attento.”

Coger consiglia di acquistare da aziende note che utilizzano ingredienti di alta qualità e i cui prodotti sono testati per verificarne la purezza. Dice che la presenza di un sigillo del National Animal Supplement Council (NASC) su un’etichetta è un buon indicatore che il prodotto che stai acquistando è autentico.

Sfrutta il potere curativo del massaggio del cane
Tocco, massaggio e metodi simili possono essere utili per i cani perché promuovono il rilassamento e la guarigione, che, a loro volta, influiscono sulla salute generale, dice Coger. Sebbene la ricerca veterinaria sugli effetti del massaggio sugli animali sia limitata, studi sull’uomo hanno dimostrato che il massaggio può ridurre i livelli di ormoni dello stress nel corpo. Inoltre, una revisione della ricerca pubblicata nel 2014 ha affermato che il massaggio a pressione moderata contribuisce a “una migliore funzione immunitaria (aumento delle cellule natural killer e attività delle cellule natural killer)” tra molti altri “effetti positivi”. Anche se non possiamo esserne sicuri, sembra ragionevole pensare che i cani possano provare benefici simili dal massaggio.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...