Animali

Perché i cani ti portano i loro giocattoli per salutarti?

Ogni volta che torni a casa, è commovente essere accolto con entusiasmo dal tuo cane alla porta. E il rituale di saluto di ogni cane è unico: alcuni cani potrebbero scodinzolare e leccare i loro proprietari, e altri potrebbero saltare sui loro proprietari o gemere o abbaiare contro di loro in segno di saluto.

Uno dei saluti più stravaganti è quando un cane ti saluta con il suo giocattolo preferito in bocca. Se hai un cane a cui piace offrirti giocattoli per cani al tuo arrivo a casa, potresti chiederti perché.

La risposta potrebbe essere un po ‘complicata perché cani diversi hanno motivazioni diverse per portare un giocattolo alla porta. Ecco tre dei motivi più comuni.

Il tuo cane vuole giocare
Mentre eri impegnato al lavoro o a fare commissioni, il tuo cane era a casa a sonnecchiare tutto il giorno, perché non c’è davvero molto altro da fare mentre sei via. Ecco perché quando torni a casa, può benissimo essere il momento clou della sua giornata.

Questa eccitazione a volte può durare per il resto della notte, oppure il tuo cucciolo potrebbe avere un primo attacco di energia proprio quando torni a casa.

Per alcuni cani, questa eccitazione può derivare dal desiderio di giocare con te, soprattutto se in genere giochi con il tuo cane subito quando torni.

Non ci vuole molto tempo prima che un cane impari che è tempo di giocare quando torni a casa. Quando il tuo cane ti porta un giocattolo, è il suo modo di dire: “Vieni a giocare con me!”

La maggior parte dei proprietari fornisce ai propri cani una varietà di giocattoli per cani che li coinvolgono in modi diversi per la stimolazione mentale e fisica.

Il giocattolo che il tuo cucciolo sceglie di presentarti potrebbe essere un giocattolo che usi più spesso per giocare con lui. Se ti piace questo comportamento di saluto, continua a giocare con lui quando torni a casa.

Il tuo cane vuole mostrare il suo giocattolo
Alcuni cani possono presentare il loro giocattolo preferito ai loro proprietari ma non vogliono necessariamente giocare in quel momento. Si impenneranno di fronte a te e sembreranno “mostrare” il loro giocattolo, quindi si ritireranno ogni volta che raggiungerai il giocattolo.

Quindi ti starai chiedendo, se non vogliono rinunciare al loro prezioso giocattolo, allora perché dovrebbero portarmelo? Ebbene, come rispondi a questo comportamento? Se inizi a parlare con lui e gli presti particolare attenzione, potrebbe apprezzare quel tipo di impegno.

Questi cani potrebbero aver imparato che i loro proprietari danno loro più attenzione quando tengono qualcosa in bocca, e a loro piace l’attenzione indivisa che ricevono quando mostrano il loro giocattolo preferito.

Potrebbe anche essere che alcuni cani lo considerino un gioco da tenere lontano. Indipendentemente dalla motivazione del cane, ha ottenuto ciò che voleva: TU che interagisci con lui.

Il tuo cane eccitabile ha bisogno di una distrazione
Per i cani che mostrano un comportamento molto eccitabile, come abbaiare o mordicchiare, potresti incoraggiarli a prendere un giocattolo per reindirizzare il loro comportamento esuberante. Oppure puoi dare al tuo cane un giocattolo non appena varchi la porta per tenere occupata la bocca del tuo cane.

Questa è una buona soluzione per i cani che sono sovraeccitati e non riescono a controllarsi. È difficile per un cane abbaiare e mordicchiare quando tiene un oggetto in bocca.

Dopo numerose ripetizioni, un cane può imparare ad afferrare subito un giocattolo per cani quando sente il suo padrone alla porta. Invece di costringere il cane a stare fermo, possiamo dargli uno sbocco diverso per la sua energia.

Quindi potresti aver inavvertitamente iniziato questa offerta di giocattoli rituali, e ora il tuo cucciolo l’ha imparato.

Da un semplice scodinzolio all’offerta dei giocattoli preferiti, ogni cane ha uno stile di saluto diverso. E alcuni sono semplicemente portatori di giocattoli!

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...