Animali

Perché la personalità del mio cane non si adatta alla sua razza?

Le descrizioni delle razze di cani sono quasi come i profili di appuntamenti; i genitori di animali domestici vogliono abbinare il miglior compagno per il loro stile di vita. Questo è il motivo per cui molti genitori di animali domestici si affidano ai profili di razza per aiutarli a decidere su fattori importanti come i requisiti di allenamento di un cane o la loro personalità prima di impegnarsi in una relazione per sempre.

Imparare il più possibile sulle diverse razze di cani è un ottimo modo per aiutare a prevenire cattivi accoppiamenti, come un cane da lavoro che vive in un piccolo appartamento in città o un cane con requisiti di toelettatura esigenti che finisce con qualcuno che non può permetterselo la manutenzione.

Mentre le descrizioni delle razze possono aiutare a fornire informazioni su come potrebbe essere una potenziale partnership, è importante ricordare che i cani sono individui con personalità che sono anche plasmate dalle loro esperienze.

Solo perché una razza di cane è nota per essere distaccata o energica, non significa che ogni cane all’interno di quella razza si conformerà a quei tratti.

I tratti comportamentali sono più difficili da prevedere
Ci sono alcuni aspetti del trucco di un cane che sono più facili da prevedere da un punto di vista genetico, come l’aspetto del cane. Il tipo di mantello di un cane è determinato da un numero limitato di geni, così come la taglia di un cane (sebbene fattori, come la dieta, possano influenzare la taglia finale di un cane).

D’altra parte, i tratti comportamentali del cane sono influenzati da molti geni e da fattori ambientali, come le esperienze della prima infanzia, la socializzazione e la formazione.

La dott.ssa E. Kathryn Meyer, veterinaria comportamentista presso la Veterinary Behaviour Clinic di Gaithersburg, nel Maryland, spiega che le descrizioni del temperamento della razza fanno parte delle linee guida stabilite dall’American Kennel Club (AKC) che descrivono l’esemplare idealizzato di quella razza.

Afferma: “È molto più facile allevare per gli attributi fisici che fanno di un Beagle un Beagle, piuttosto che allevare per gli attributi comportamentali che rendono un Beagle un Beagle”.

E, tieni presente che la maggior parte degli allevatori sta selezionando l’aspetto di un cane per conformarsi allo standard di razza piuttosto che concentrarsi sul temperamento.

L’allevamento selettivo influisce sicuramente sul comportamento, ma non ne è un predittore. Quindi, invece di una garanzia genetica delle personalità del cane per razza, ci sono infinite variabili che possono influenzare se un Labrador ama l’acqua o se un francese è il clown di classe.

Natura, educazione e cosa forma la personalità di un cane
Se hai mai incontrato una cucciolata di cuccioli, probabilmente hai notato che anche a 8 settimane mostrano già una varietà comportamentale.

Di solito c’è un cucciolo audace, un cucciolo timido e alcuni cuccioli intermedi. Da quel punto di partenza, le esperienze uniche che ogni cucciolo vivrà nelle loro nuove case consentono ai fratelli di finire con una varietà di tipi di personalità nonostante i loro geni condivisi e i primi anni di vita.

Supponiamo che un cucciolo, un Boxer, vada in una casa in cui i genitori dell’animale domestico hanno cercato come iniziare la loro nuova relazione con la zampa giusta. Alimentano un cibo per cani di alta qualità , iscrivono il loro nuovo cucciolo a corsi di formazione e si occupano di fornire ampie opportunità di socializzazione.

L’altro cucciolo di Boxer finisce in una casa che nutre cibo di bassa qualità, lo tiene in gabbia per la maggior parte del tempo, lo porta in cortile solo per vasini e lo sculaccia se ha un incidente in casa.

Quale dei due cani pensi abbia più probabilità di rappresentare il tipico tipo di personalità del Boxer vivace, affettuoso ed estroverso?

Le sfide delle descrizioni della razza
Le descrizioni della razza sono un eccellente riassunto dei potenziali tratti della personalità di un cane, ma il comportamento non è cablato. Il dottor Meyer ha visto pazienti che non assomigliano affatto a come li descrive l’AKC, incluso un Golden Retriever estremamente aggressivo con persone sconosciute e uno Shiba Inu che amava tutti nonostante una descrizione delle personalità della razza canina che dice che sono riservati agli estranei.

Una delle sfide con le descrizioni delle razze è che possono dare ai genitori di animali domestici un’aspettativa non realistica di come si comporterà un cane e far sembrare che ogni cane della stessa razza agirà esattamente allo stesso modo. Se presumi che le descrizioni della personalità della razza siano schemi, non prendi in considerazione il singolo cane e il fatto che la personalità può cambiare nel tempo.

Gli stereotipi sulla razza possono anche essere profezie che si autoavverano; i genitori di animali domestici che credono che un Husky tirerà sempre il guinzaglio del cane potrebbero avere meno probabilità di provare a modificare il comportamento con un addestramento positivo. Gli stereotipi sul comportamento della razza possono persino insinuarsi nel modo in cui vediamo i cani di razza mista; i genitori di animali domestici potrebbero essere cauti nell’adottare un mix di Terrier a causa del fatto che i Terrier sono etichettati come testardi.

Ma c’è un modo per aggiungere una dimensione alla descrizione della razza di un cane. Il dottor Meyer suggerisce che i genitori di animali domestici dovrebbero incontrare i genitori di un cucciolo e altri figli dei genitori se vogliono un’istantanea comportamentale migliore.

“Penso che tu possa fare alcune previsioni generali basate sulla razza, ma non considerarle come garanzie”, afferma il dott. Meyer. Ammassare i cani con il comportamento tipico della loro razza non tiene conto del singolo cane, e non c’è favore più grande che possiamo pagare ai nostri cani che amarli esattamente per quello che sono: fetchers falliti e tutto il resto.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...