Animali

Razze dei cani: Alaskan Klee Kai

L’Alaska Klee Kai è stato sviluppato abbastanza di recente da una donna in Alaska che si è interessata molto a un piccolo cane che assomiglia a un Husky. Nel tempo altri allevatori si interessarono a promuovere lo sviluppo dell’Alaska Klee Kai; tuttavia, è ancora considerata una razza rara.

CARATTERISTICHE FISICHE

Spesso definito Husky in miniatura, l’Alaska Klee Kai è una razza di cane di medie dimensioni con segni molto simili al Husky siberiano. La caratteristica più desiderabile in un Klee Kai è la maschera facciale (simile ai segni visti su una faccia di Husky). L’Alaska Klee Kai può essere visto in un giocattolo, in miniatura o standard poiché pesa ovunque da 5 a 22 libbre ad un’altezza da 13 a 17 pollici.

PERSONALITÀ E TEMPERAMENTO

L’Alaska Klee Kai è un cane piccolo e affettuoso che è un animale domestico di famiglia amorevole e leale. Questa razza può essere cauta con gli estranei e i bambini piccoli, quindi è meglio socializzarla in tenera età. Il Klee Kai è un buon cane da guardia in quanto è sempre molto attento.

CURA

Il Klee Kai è una razza attiva che richiede una buona quantità di esercizio quotidiano e funziona meglio con un grande cortile recintato. Il cappotto a doppio strato richiede una moderata quantità di toelettatura.

SALUTE

La durata media di questa razza di cane è di circa 10 a 13 anni. Sebbene l’Alaska Klee Kai sia generalmente privo di problemi genetici, alcune condizioni di salute legate a questa razza includono cataratta giovanile, malattie del fegato, carenza di fattore VII, piometra , lussazione patellare , criptorchidismo , problemi cardiaci e malattie della tiroide.

STORIA E CONTESTO

Come una nuova razza di cane, l’Alaska Klee Kai ha una registrazione molto dettagliata della sua origine. A metà degli anni ’70, una donna d’Alasca di nome Linda Spurlin si imbatté in quella che sembrava una versione ridotta di un Siberian Husky in Oklahoma. Immediatamente attratto da questo cane unico, Spurlin tornò in Alaska e iniziò a provare a ricreare il cane in una nuova razza.

Mentre Spurlin stava lavorando su questa nuova razza, anche altri si incuriosirono con il piccolo cane e nel giro di circa 15 anni, Spurlin iniziò a vendere cani della razza appena creata, sebbene il pool genetico fosse ancora piccolo.

Circa dieci anni dopo Spurlin decise di terminare le sue giornate come allevatrice di Klee Kai. Sebbene altri ora lo portino avanti, la razza è ancora rara.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...