Animali

Razze dei cani: Bull terrier

La forma distintiva della testa a forma di uovo del Bull Terrier e il suo corpo robusto rendono questa razza una delle più conosciute al mondo. Giocosa e divertente, questa razza è la preferita dalla famiglia.

CARATTERISTICHE FISICHE

Simile a un gladiatore sprezzante, il Bull Terrier è un cane bello ma duro. Le sue mascelle immense e potenti sono eguagliate solo dalla sua insolita forma della testa e dall’espressione acuta. Ma in realtà è il basso centro di gravità del Bull Terrier (è più lungo di quanto sia alto) e la massa muscolare che ha reso questa razza così formidabile come un combattente per cani. Il Bull Terrier ha anche un cappotto corto e piatto e un’andatura facile e liscia. La sua pelle, nel frattempo, è tesa.

PERSONALITÀ E TEMPERAMENTO

Il Bull Terrier è giocoso, comico ed esuberante. Ma attenzione: questa razza affettuosa, dolce e devota può essere birichina o addirittura aggressiva per i piccoli animali e altri cani. Per evitare problemi comportamentali con il Bull Terrier, forniscigli quotidianamente esercizio fisico e mentale.

CURA

Essendo un cane attivo, il Bull Terrier ama correre, ma dovrebbe essere autorizzato a farlo solo in un luogo sicuro. Può rimanere all’aperto quando il clima è mite, ma funziona come un cane da tetto e quando gli viene dato un facile accesso al cortile. È necessaria una cura minima del mantello.

SALUTE

Il Bull Terrier, che ha una durata media di 11-14 anni, può soffrire di lussazione rotulea . È anche soggetto a piccoli problemi di salute come complicanze cardiache, allergie e comportamenti compulsivi e condizioni più gravi come insufficienza renale e sordità . Per identificare alcuni di questi problemi, un veterinario può eseguire test cardiaci, tiroide, uditivi e sulle proteine ​​dell’urina: rapporti di creatinina nelle urine (che quantifica la perdita di proteine ​​nelle urine) sul cane.

STORIA E CONTESTO

Il Bull and Terrier, un cane da caccia, fu originariamente prodotto all’inizio del 1800 incrociando il vecchio Terrier inglese e il Bulldog . A quel tempo, i sostenitori del combattimento di cani e dell’esca per tori – due forme di intrattenimento consolidate in Europa – cercavano sempre di perfezionare le razze di cani da combattimento. I primi Bull Terrier variavano per dimensioni e colore, alcuni con caratteristiche simili a quelle di un terrier, mentre altri trasudavano l’eredità del Bulldog.

Alla fine, incrociano altre razze come il Pointer spagnolo produssero un cane forte, tenace e agile che governava le fosse. Tuttavia, la stragrande maggioranza della popolarità è stata conferita ai cani da mostra inglesi. Quando il combattimento dei cani divenne illegale in Gran Bretagna, molti iniziarono a produrre varietà di Bull Terrier che avrebbero vinto le competizioni più per il loro aspetto e meno per il loro morso.

Nel corso degli anni, è stata la varietà bianca ad essere stata la varietà Bull Terrier più famosa, sia come animale domestico che come cane da esposizione. Così popolare, infatti, che molti Bull Terrier sono presenti in campagne pubblicitarie e film per la loro espressione comica e natura.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...