Animali

Razze dei cani: Pumi

Il Pumi è una razza di medie dimensioni che appartiene al gruppo di allevamento. Amichevole ed energico, il Pumi è meglio conosciuto in altri paesi che negli Stati Uniti. “Non credo che molte persone conoscano la razza”, afferma Gina DiNardo, segretaria esecutiva dell’American Kennel Club. “Sono cani dolci e adorabili.”

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Pumi sembra distintivo con la sua testa lunga, le orecchie semi-erette, gli occhi marroni intelligenti, l’espressione capricciosa del viso, il corpo muscoloso e il mantello unico. Il cappotto corto di Pumi può essere nero, bianco, grigio o sfumature di fulvo. Mai dritti, i capelli di Pumi sono ondulati e ricci, con cavatappi o riccioli. Idealmente, i cani pesano tra i 22 ei 29 chili, il che li rende ideali per le famiglie in cerca di animali più piccoli. “Sono di buone dimensioni compatte”, afferma DiNardo.

PERSONALITÀ E TEMPERAMENTO

I cani atletici, Pumik (che è plurale per Pumi) amano le avventure e le attività con i loro cari. Come altre razze intelligenti, il Pumi tende ad essere distaccato quando incontra per la prima volta estranei, dice DiNardo.

Cresciuto per essere indipendente, un Pumi non è un animale domestico ideale per personalità passive o mansuete. “Devi insegnare al Pumi che sei il capo”, dice DiNardo. “Devi addestrare il cane e assicurarti che il cane sappia cosa ci si aspetta da lui.” Insegnare a un Pumi un nuovo trucco può richiedere pazienza e perseveranza. Mentre un Pumi è facile da addestrare, ciò non significa che il cane risponderà immediatamente agli spunti di addestramento.

“Possono essere un po ‘testardi”, dice DiNardo. “Quando dici loro di sedersi, potrebbero non voler sedersi. Non possono farlo la prima volta che chiedi loro di farlo. Sono allevati per essere pensatori indipendenti nella fattoria. ” Mentre Pumik di solito va d’accordo con i bambini, i proprietari dovrebbero fare attenzione quando presentano il cane a un nuovo animale domestico, dice Di Nardo.

CURA

Un Pumi non è una buona scelta per una famiglia di patate novelle. Dal momento che sono naturalmente atletici e intelligenti, Pumik ha bisogno di molti sbocchi per il loro benessere fisico e mentale, dice DiNardo. Un Pumi potrebbe essere un buon compagno per qualcuno che è fisicamente sano, attivo e in grado di portare l’animale a passeggio e di fornire al gioco ogni giorno una palla da tennis o un frisbee nel cortile o in casa quando il tempo è brutto. Questi cani amano anche gli sport canini.

Con il suo mantello non spargente, il Pumi non richiede molta cura. L’AKC consiglia ai proprietari di pettinare i peli del cane ogni due o tre settimane, seguito da bagnare i peli per far arricciare il pelo. Le orecchie di Pumi devono essere controllate regolarmente per evitare un accumulo di cera e detriti, che può portare a un’infezione.

SALUTE

Una razza sana in generale, la Pumi ha una durata media di 12-13 anni. La displasia dell’anca, la mielopatia degenerativa e la lussazione patellare sono i problemi di salute più comuni noti per colpire questa razza, dice DiNardo.

STORIA E CONTESTO

Originario del XVII o XVIII secolo dai Puli, un’altra razza da pastore ad alta energia, il Pumi ha le sue radici in Ungheria. I Pumik furono allevati per aiutare i pastori a raccogliere, guidare e controllare bestiame, pecore e maiali. A differenza di altri cani che radunavano animali da fattoria in grandi ambienti, Pumik lavorava in aree che non avevano grandi campi aperti. Trasportavano animali lungo stretti sentieri rettilinei, muovendosi avanti e indietro, abbaiando e stroncando per mantenere la mandria in movimento e fuori dalle proprietà vicine. “Sono una razza senza paura”, dice DiNardo.

Gli agricoltori si affidarono a Pumik per sradicare i parassiti. Il nome “Pumi” fu introdotto per la prima volta nel 1815 per descrivere una specie di cane da pastore. Dal loro arrivo in Finlandia nel 1972, Pumik è diventato il cane da pastore ungherese più popolare in quel paese. L’AKC ha riconosciuto ufficialmente il Pumi nel 2016.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...