Animali

RCP per cani e cuccioli

La rianimazione cardiopolmonare, o RCP per cani, prevede compressioni toraciche con o senza respirazione artificiale. Viene normalmente utilizzato quando non è possibile sentire o sentire il battito cardiaco del cane e il cane non respira più. Ciò può verificarsi per una serie di motivi, tra cui traumi, soffocamento o malattia.

Prima di eseguire la RCP per cani, tenere presente che la RCP è potenzialmente pericolosa e può causare complicazioni fisiche o danni fatali se eseguita su un cane sano. La RCP del cane deve essere eseguita solo quando necessario.

Idealmente, sarai in grado di avere qualcuno che chiami il tuo veterinario o un veterinario di emergenza per chiedere indicazioni per eseguire la RCP del cane sulla strada per la clinica.

RCP per cani e cuccioli di peso inferiore a 30 libbre (14 kg):
Appoggia il cane su un fianco (o va bene) su una superficie piana.

Metti una mano su entrambi i lati del torace sopra la regione del cuore. (Puoi anche posizionare il pollice su un lato del petto del cane e tenere le dita sull’altro lato se il cane è molto piccolo).

Comprimi il torace a circa un terzo della larghezza del torace contando fino a uno, quindi lascialo andare contando fino a uno. Continuare a una velocità di 100-120 compressioni al minuto.

Se puoi fornire la respirazione artificiale, chiudi il muso del cane con la mano. Effettua due respiri nel naso ogni 30 compressioni. Se possibile, chiedi a un’altra persona di fare i due respiri in modo che tu possa continuare a fare le compressioni mentre loro respirano. Una nuova persona dovrebbe subentrare a fare le compressioni ogni 2 minuti circa per ridurre l’effetto della fatica.

Continua con la RCP e la respirazione artificiale per i cani fino a quando il cane inizia a respirare da solo e il battito cardiaco riprende.

Trasportare il cane al veterinario più vicino il più rapidamente possibile durante o dopo la RCP.

RCP per cani di taglia media / grande oltre 30 libbre (14 kg):
Appoggia il cane su un fianco (o va bene) su una superficie piana. Dovrai stare in piedi o inginocchiarti accanto al cane. Per i cani dal petto a botte come i Bulldog, è anche opportuno posizionare il cane sulla schiena.

Posiziona uno dei palmi delle mani sulla gabbia toracica del cane, sopra la regione del cuore, e mettici sopra l’altro palmo.

Senza piegare i gomiti, premi la gabbia toracica verso il basso.

Comprimi il torace per un terzo della larghezza del torace contando fino a uno, quindi lascialo andare contando fino a uno. La frequenza dovrebbe essere di 100-120 compressioni al minuto.

Se puoi fornire la respirazione artificiale, chiudi il muso del cane con la mano. Effettua due respiri nel naso ogni 30 compressioni. Se possibile, chiedi a un’altra persona di fare i due respiri in modo che tu possa continuare a fare le compressioni mentre loro respirano. Una nuova persona dovrebbe subentrare a fare le compressioni ogni 2 minuti circa per ridurre l’effetto della fatica.

Continua a eseguire la RCP e respiri di soccorso fino a quando il cane inizia a respirare e riprende il battito cardiaco.

Trasportare il cane al veterinario più vicino il più rapidamente possibile durante o dopo la RCP.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...