Animali

Trattare i gatti con prodotti per pulci e zecche di cane

Utilizzo di prodotti preventivi per pulci e zecche realizzati per cani e gatti

Nozioni di base sui prodotti preventivi
Sia i cani che i gatti devono ricevere prodotti preventivi per pulci e zecche. Se sei il capo di una famiglia in cui cani e gatti risiedono insieme, potresti essere tentato di ricevere un trattamento per pulci e zecche per entrambi. È importante che tu faccia le tue ricerche attentamente prima di utilizzare qualsiasi prodotto sui tuoi animali domestici che non sia stato esplicitamente prescritto per loro, e questo è particolarmente il caso dei trattamenti per pulci e zecche. Gatti e cani hanno fisiologie diverse e questi prodotti li influenzano in modo diverso. Le formulazioni canine di prodotti preventivi per pulci e zecche possono essere letali per i gatti, quindi non puoi usare lo stesso farmaco sul tuo cane come il tuo gatto, a meno che non sia stato specificamente formulato per entrambe le specie.

Ci sono alcuni prodotti disponibili sia nella versione per cani che per gatti, ma devi comunque leggere attentamente le etichette per assicurarti di utilizzare un prodotto etichettato per l’uso nei gatti prima di applicarlo o darlo al tuo gatto. I gatti possono ammalarsi gravemente e persino morire a causa di un’applicazione errata di pulci e zecche del cane.

I seguenti sono alcuni dei prodotti più comuni sul mercato.

Piretrine / Piretroidi
I gatti sono notoriamente sensibili ai piretroidi, un ingrediente sintetico comune utilizzato nei prodotti per pulci e zecche. Questi prodotti chimici artificiali sono legati alle piretrine, che sono prodotti naturali derivati ​​dal fiore della pianta del crisantemo. Mentre le piretrine sono sicure da usare nel dosaggio corretto, i gatti hanno una bassa tolleranza per i prodotti piretroidi sintetici.

I piretroidi si trovano tipicamente nei prodotti spot-on realizzati per i cani. Possono anche essere trovati in spray destinati al trattamento della casa. Un altro nome per le sostanze chimiche piretroidi che si vedono comunemente elencate sui prodotti delle pulci e delle zecche è la permetrina, che si trova tipicamente negli shampoo per pulci e zecche e nei prodotti per il controllo delle zanzare per cani.

Se hai sia cani che gatti in casa e hai intenzione di utilizzare un prodotto per pulci e zecche sul tuo cane, assicurati di tenere gli animali separati per evitare il contatto accidentale fino a quando il farmaco non ha avuto il tempo di asciugarsi sul corpo del cane.

Estratti di agrumi
Altri prodotti derivati ​​dalle pulci e dalle zecche di origine vegetale devono essere usati con cura intorno ai gatti. I prodotti a base di estratti di agrumi (come il limonene e il linalolo) sono realizzati con oli di agrumi. I gatti sono molto più sensibili agli oli di agrumi rispetto ai cani. Questi prodotti si trovano in shampoo, spray, salse e repellenti per insetti. La tossicità con questi prodotti si verifica a una dose molto bassa nei gatti e può provocare danni al fegato, insufficienza epatica e persino la morte.

Organofosfati
Un’altra classe di sostanze chimiche che possono essere trovate nei trattamenti per pulci e zecche sono gli organofosfati. Queste sostanze chimiche sono molto tossiche per i gatti. Potreste scoprire che alcuni spray domestici contengono organofosfati; questi spray non dovrebbero essere usati nelle case dove sono presenti i gatti. Esempi di organofosfati comuni utilizzati nei collari antipulci e nei tuffi (nonché insetticidi per la cura del giardino) includono diazinon, chlorpyrifos, fampfhur, coumaphos, cyothioate, malathion, terbufos e fention.

Leggere attentamente le etichette
Quando prendi in considerazione un prodotto preventivo per pulci e zecche per il tuo gatto, leggi sempre attentamente l’etichetta per assicurarti che il prodotto sia etichettato per l’uso nei gatti. Quando si trattano animali molto giovani, quelli molto vecchi o debilitati e quelli in gravidanza o in allattamento, chiedere sempre il consiglio del proprio veterinario prima di scegliere un prodotto (questo è vero sia che si tratti di un gatto o di un cane). Le istruzioni sull’etichetta devono essere seguite attentamente durante l’applicazione o la somministrazione di qualsiasi tipo di farmaco al tuo gatto.

Dopo aver somministrato al tuo gatto il trattamento per pulci e zecche – pillola, spot o altro – osserva il gatto per un po ‘di tempo dopo per monitorare eventuali effetti negativi, come sbavare, inciampare, perdita di coordinazione, convulsioni, ecc. Se compaiono segni insoliti o se il tuo gatto si comporta in modo insolito, lavalo via con un sapone leggero e risciacqua accuratamente il mantello con acqua. Seguilo immediatamente con una visita dal tuo veterinario per un controllo e un trattamento se necessario.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...