Animali

Tutto quello che c’è da sapere sul cane Kuvasz

Un cane da lavoro con un’espressione meravigliosa e un mantello bianco puro, il Kuvasz è un cane grande e robusto che discendeva da cani tibetani giganti. Nonostante le loro dimensioni, la razza è attiva ed energica.

Caratteristiche fisiche
Poiché la razza è stata tradizionalmente un cacciatore, pastore e guardiano, la sua agilità e potenza è fondamentale. E sebbene grande, il Kuvasz non è ingombrante. Il suo corpo di ossatura media, infatti, consente al cane di muoversi rapidamente e senza intoppi, con un’andatura libera.

Il suo doppio strato protettivo, nel frattempo, è medio e ruvido, che va da dritto a ondulato.

Personalità e temperamento
Sebbene il Kuvasz abbia un’espressione dolce, è impavido quando custodisce e protegge la sua famiglia e la sua casa. Va d’accordo con i bambini, ma a volte interpreta male il gioco ruvido tra i bambini come un attacco alla sua famiglia umana. Inoltre, alcuni cani Kuvasz possono diventare dominanti e mostrare aggressività verso persone e cani strani. Tuttavia, è generalmente leale, devoto e particolarmente gentile con il bestiame e altri animali domestici.

Cura
La cura del pelo consiste nella spazzolatura settimanale; tuttavia, la spazzolatura quotidiana è necessaria quando il cane subisce la sua muta stagionale. Il cane ha bisogno di esercizio quotidiano sotto forma di una buona corsa in un’area chiusa e una lunga passeggiata.

Ama il freddo e può sopravvivere all’aperto in climi freschi e temperati. Nonostante ciò, gli esperti di Kuvasz consigliano di consentire al cane di trascorrere del tempo sia in cortile che al chiuso.

Salute
Il Kuvasz, che ha una durata media di 9-12 anni, è suscettibile a gravi problemi di salute come la displasia dell’anca canina ( CHD ) e l’osteocondrite dissecante (DOC) e problemi minori come l’ ipotiroidismo . Può anche soffrire di panosteite e osteodistrofia ipertrofica ( HOD ). Per identificare precocemente alcuni dei problemi, un veterinario può raccomandare esami dell’anca, del gomito e della tiroide per questa razza di cane.

Storia
È probabile che il Kuvasz discenda da cani tibetani giganti, sebbene sia considerato una razza ungherese. Il nome è in realtà turco, non ungherese, e deriva dalla parola “kawasz”, che significa “guardia armata di nobili”. Questo perché durante il Medioevo solo un nobile favorito dai membri della famiglia reale poteva tenere questi cani.

L’allevamento di Kuvasz nel XV secolo fu meticolosamente pianificato e documentato, ei cani divennero molto popolari nelle enormi tenute ungheresi, funzionando come cani da caccia e da guardia. Erano eccellenti nel proteggere la tenuta dai predatori e potevano gestire selvaggina di grandi dimensioni come il lupo e l’orso.

Re Matthias I, un appassionato di Kuvasz, ha lavorato duramente per migliorare la qualità della razza e ha costruito un grande canile sulla sua proprietà per inoltrare la ricerca.

Secoli dopo gli abitanti dei villaggi comuni furono in grado di acquisire Kuvasz come cani da bestiame, e fu in quel momento che il nome della razza fu corrotto dalla sua ortografia attuale.

Le due guerre mondiali hanno causato un grave calo nel numero della razza, ma il ceppo tedesco è stato utilizzato come fonte affidabile per mantenere la continuità. Negli anni ’30, alcuni cani furono importati negli Stati Uniti e nel 1931 l’American Kennel Club riconobbe formalmente la razza

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...