Animali

Tutto quello che devi sapere sul cane Levriero afgano

Dignitoso e distaccato, l’afgano è un aristocratico tra i cani. È un ottimo cacciatore, anche se apprezzato soprattutto per il suo aspetto spettacolare e come cane da esposizione.

Caratteristiche fisiche
Ricoperto di pelo folto e setoso, disponibile in vari colori, il Levriero afgano, infatti, assomiglia a un levriero ed è noto per la sua capacità di inseguire selvaggina di flotta e galoppo a doppia sospensione. Il suo bacino alto e il dorso corto, nel frattempo, consentono alla razza di virare facilmente e saltare grandi altezze, entrambe caratteristiche indispensabili per un cane che originariamente inseguiva selvaggina su terreni rocciosi. I grandi piedi del levriero afgano gli offrono anche protezione dalle lesioni subite durante la corsa su terreni accidentati, mentre il mantello di seta è efficace nel battere il freddo.

Muovendosi con la coda e la testa alte, la sua espressione è orgogliosa e dignitosa e la sua andatura è scattante ed elastica.

Personalità e temperamento
Sebbene sia una razza un po ‘riservata e occasionalmente timida, il segugio afghano ama cacciare e inseguire. Tuttavia, un levriero afgano può vivere una vita felice in casa. La razza non è rude con i bambini (che amano il suo temperamento pagliaccio e felice), ma a volte il cane può diventare lunatico e comportarsi male. Alcuni potrebbero persino dire che il levriero afgano assomiglia quasi a un gatto nella sua natura indipendente.

Cura
Questo cane da casa perfetto richiede un’attenta spazzolatura e pettinatura del suo mantello. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata nel momento in cui il cane perde il pelo del cucciolo. Il levriero afgano richiede anche un esercizio quotidiano come una lunga passeggiata o un breve sprint. In effetti, questo segugio ama correre a un ritmo veloce in piccole aree. Gli amanti del levriero afgano dovrebbero fare in modo che il cane abbia accesso all’aperto e un bel letto morbido.

Salute
Il segugio afghano, che ha una durata media di 12-14 anni, non è suscettibile a problemi di salute importanti. Va notato che la razza può soffrire di lesioni alla coda e reagisce all’anestesia barbiturica. Anche disturbi di salute come la displasia dell’anca canina ( CHD ), la cataratta e la mielopatia necrotica sono occasionalmente osservati nella razza. Per identificare alcuni di questi problemi, un veterinario può eseguire esami dell’anca e degli occhi sul cane.

Storia e background
Il levriero afgano è una razza antica. Apparteneva ai levrieri mediorientali ei suoi antenati risalgono all’epoca dei faraoni egiziani. Inizialmente, la razza era usata come segugio da corsa dalle tribù nomadi per cacciare carne e lepre, con l’aiuto dei falchi, che piombavano sulla preda. A poco a poco, dopo diverse generazioni sulle terre montuose dell’Afghanistan, il segugio afghano si è sviluppato in un cane agile e veloce con grande resistenza e capacità di salto.

Per secoli, la razza è stata isolata nelle montagne afghane ed è stata portata per la prima volta in Inghilterra durante la prima metà del 20 ° secolo. Questi cani erano originariamente indicati come Barukhzy Hounds o Persian Greyhounds. Di natura diversa, è stata la varietà Zardin che alla fine è diventata la più favorita.

La razza divenne rapidamente il premio del mondo glamour e presto divenne popolare in altri circoli, come le mostre canine. Il segugio afghano raggiunse l’apice della sua popolarità negli anni ’70, ma ancora ben noto in tutto il mondo.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...