Animali

Tutto quello che devi sapere sul cane Shih Tzu

Caratteristiche fisiche
Lo Shih Tzu è un piccolo animale dalla costruzione accogliente con una struttura solida e solida. È alto da circa 8 a 11 pollici al garrese e dovrebbe pesare da 9 a 16 libbre. La sua lunghezza del corpo è leggermente maggiore della sua altezza e dovrebbe essere fisicamente proporzionale dappertutto, né troppo corto né troppo piccolo, ma un vero cane di razza in miniatura. In movimento, si muove con falcate fluide e senza sforzo, mostrando una buona spinta e portata, con la testa e la coda alte, rivelando le sue antiche linee di sangue reali.

I suoi capelli sono a doppio strato, pieni, densi e rigogliosi, e crescono lunghi e dritti, oltre i piedi. Lo Shih Tzu perde pochissimo, rendendolo una buona scelta per le persone che hanno lievi allergie alla pelliccia o per le persone che preferiscono non pulire molti capelli. La toelettatura regolare è un requisito per questa razza a causa di questa caratteristica; i capelli si aggrovigliano e si arruffano rapidamente man mano che si allungano. Le orecchie e la coda sono piene e lunghe, con i peli della coda che si gonfiano in un pennacchio piumato che si curva sul dorso.

Questa razza è classificata come brachicefalo, il che significa che il muso e il naso dello Shih Tzu sono piatti, anche se non piatti come il cugino, il pechinese. Gli occhi sono rotondi e larghi, ma a differenza di altri cani con la museruola piatta, gli occhi non dovrebbero sporgere o essere troppo prominenti. Lo Shih Tzu dovrebbe avere un’espressione innocente, con gli occhi spalancati e calda, dandogli un’impressione di cordialità e affidabilità, piuttosto che l’aspetto più feroce del Pechinese.

Personalità e temperamento
Lo Shih Tzu è allevato principalmente come compagno domestico e familiare, quindi la sua personalità dovrebbe essere guidata da cordialità, spinta, tolleranza e fiducia. Questa razza trasmette affetto alla sua famiglia quando è stata trattata in modo gentile ed è buona e gentile con i bambini. Va notato che Shih Tzu può diventare ombroso quando viene maltrattato e un cane che viene presentato ai bambini piccoli in età avanzata potrebbe non essere così tollerante con il gioco ad alta energia come lo sarebbe se fosse stato allevato dall’inizio con i giovani bambini. La sua capacità di recupero è impressionante, ma a volte questo tratto può tradursi in testardaggine.

Tuttavia, il sempre coraggioso e dolce Shih Tzu non è solo un compagno vivace e giocoso, ma anche un mite cagnolino. Ama scatenarsi e giocare, deliziando tutti con il suo atteggiamento allegro, e alla fine della giornata è felice di rilassarsi con la famiglia, sereno e in pace nel suo piccolo mondo.

Cura
Questa razza ha bisogno di esercizio, ma non molto più di una passeggiata quotidiana per il quartiere o di una corsa nel parco. Può anche essere adeguatamente energizzato con giochi di recupero all’interno quando il tempo non consente attività all’aperto. Si tratta di un cane che cammina più che di un cane da jogging, ma grazie alle sue dimensioni può anche essere un piacevole compagno di ciclismo, dato un comodo cestino da bici da cui sistemarsi per prendere il vento in faccia. A causa del suo muso corto, lo Shih Tzu non può tollerare le alte temperature.

Un’altra considerazione riguardo al naso è la tendenza dell’acqua a entrare nelle narici. Alcuni proprietari usano bottiglie d’acqua (il tipo usato per piccoli animali da gabbia) per il loro Shih Tzu per evitare questo problema. Questo cane se la cava meglio come cane da interni piuttosto che da esterno. Questa disposizione è altamente raccomandata, infatti. Questo non solo per proteggere il tuo cane dalle temperature, ma perché il pelo tende a sporcarsi e ad arruffarsi man mano che cresce.

Il cappotto in peluche richiede pettinatura o spazzolatura a giorni alterni, tutti i giorni se viene tenuto a distanza. È essenziale insegnare ai cuccioli ad accettare la toelettatura da piccoli in modo che non vedano l’ora di svolgere questa attività con te. Non commettere errori, se scegli di far crescere i capelli lunghi sul tuo Shih Tzu, dovrai impegnarti in un intenso programma di cura; i capelli possono sfuggire di mano rapidamente. Alcuni proprietari che non hanno intenzione di mostrare il loro Shih Tzu, ma hanno la razza solo per compagnia, sceglieranno di mantenere il loro animale domestico con un taglio da orsacchiotto o uno stile lungo abbreviato che è più facile da gestire.

Un’altra opzione è mantenere la coda, le orecchie e la “barba” lunghe, con i piedi morbidi e il resto dei peli sul corpo tagliati di un pollice o più corti, o mantenere i capelli sul carrello lunghi in modo che si fondano con le gambe, dando ai capelli l’aspetto di una gonna. Qualunque sia il taglio scelto, i capelli intorno agli occhi dovrebbero essere tenuti tagliati per evitare incidenti o accumuli di sporcizia, ma abbastanza a lungo per evitare che la polvere penetri negli occhi.

Un altro motivo per tenere dentro il tuo Shih Tzu è che ha la tendenza ad abbaiare, a volte per lunghi periodi di tempo. Anche se viene tenuto in casa, questa razza abbaia frequentemente, a chiunque o a qualsiasi cosa. Si annoia quando è solo, e questo spiega il suo comportamento in una certa misura, ma tieni presente che lo Shih Tzu è stato allevato come cane da guardia del palazzo e continuerà a portare quell’istinto se proviene da una linea pura. Questa qualità lo rende una scelta particolarmente buona per un sistema di allarme, ma forse non è una buona opzione per qualcuno che vive in un appartamento ed è al lavoro tutto il giorno, sebbene ci siano soluzioni per questo tipo di situazione. Quando il cane è con le persone può essere distratto dall’abbaiare altrettanto, ma questo tratto deve essere previsto e apprezzato, piuttosto che preso come un fastidio che deve essere addestrato fuori dallo Shih Tzu.

Salute
Lo Shih Tzu ha una durata da 11 a 16 anni. Alcune delle malattie minori che possono colpire questa razza sono displasia renale (crescita anormale del tessuto), trichiasi (malformazione delle ciglia), entropion , atrofia progressiva della retina (PRA), otite esterna , lussazione rotulea ed ernia inguinale (inguinale). come una delle principali preoccupazioni come la displasia dell’anca canina (CHD). Questa razza è anche soggetta a cataratta e problemi dentali. I test dell’occhio, dell’anca e del DNA possono essere utili per l’assistenza sanitaria preventiva o per la gestione di condizioni non preventive.

Storia
Il nome Shih Tzu Kou, o Shih Tzu, si traduce in “mini leone”, il soprannome dato ad esso in ossequio al suo aspetto simile a un leone. Il nome è probabilmente basato sulla parola per leone, “shishi”. Il leone era molto stimato in Cina per il suo legame con il buddismo, poiché aveva una lunga tradizione come guardiano dei templi e dei palazzi. La forza e il coraggio del leone erano venerati e si sono fatti strada in molti degli insegnamenti del Buddha. Questo cagnolino è stato allevato per riflettere quell’aspetto di forza, regalità e bellezza, e ha preso la posizione di un pratico sostituto del leone, agendo come compagno e guardiano del palazzo e del tempio.

È probabile che questo cane sia stato effettivamente sviluppato in Tibet nel 1600, dove era considerato un animale sacro. È accettato come una delle razze di cani più antiche mai registrate. Il moderno Shih Tzu si è sviluppato in Cina alla fine del XIX secolo, quando l’imperatrice vedova Cixi governava il regno.

Sebbene le razze Pechinese e Shih Tzu abbiano background simili e siano state spesso collegate nel corso degli anni, le due si sono distinte da tempo nell’arte cinese, dove quest’ultima è mostrata con un pien-ji o ciuffo, indicato da protuberanze sulla testa. Vale la pena notare che il ciuffo è ancora lo stile utilizzato per lo Shih Tzu, specialmente nel ring.

Quando l’imperatrice vedova Cixi regnò durante l’ultima parte della dinastia Qing, gli Shih Tzu furono tenuti in grande considerazione e tenuti come animali domestici speciali. Ha curato personalmente il loro allevamento e gli eunuchi responsabili dell’allevamento del palazzo erano molto orgogliosi di produrre i cani più belli e distinti, incrociandosi, all’insaputa dell’imperatrice, all’interno dei gruppi di pechinesi e carlini che facevano anche parte del palazzo canile per realizzare quelle ideali. Poiché i cani erano anche considerati protettori del palazzo, l’istinto di abbaiare agli estranei fu senza dubbio affinato durante questo periodo. In effetti, lo Shih Tzu è ancora un cane da guardia altamente raccomandato a causa della sua reazione rapida e vocale agli estranei. L’imperatrice era molto gelosa dei suoi cani e non era solita condividerli con dignitari o amici stranieri. Molti dei cani dell’Imperatrice furono persi dopo la sua morte, causando un duro colpo alla razza. Successivamente, gli Shih Tzus furono esposti in Cina come barboncini tibetani o Lhassa Terrier.

Nel 1935, la razza fu mostrata come Lhassa Lion Dog, e fu allora che iniziò a guadagnare popolarità su scala più ampia. In Inghilterra c’era confusione tra lo Shih Tzu e il Lhasa Apso , ma nel 1934, dopo l’ Apsoè stato visualizzato, le due razze sono state divise in classi distinte. Fu allora che i cani più piccoli con il naso più corto e il cranio più largo di Pechino ricevettero il nome Shih Tzu. Nel 1952 fu consentito un solo incrocio pechinese, ma questa croce non fu più consentita. Da allora gli standard per la purezza della linea di sangue sono stati rigorosamente rispettati. Negli anni ’60, gli Stati Uniti videro un’enorme crescita della popolarità della razza, aprendo la strada al riconoscimento da parte dell’American Kennel Club nel 1969. È tra le razze giocattolo più amabili e la sua popolarità come compagno domestico e cane da esposizione continua a aumento.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...