Animali

Tutto quello che devi sapere sul cane Spinone Italiano

Intelligente, socievole e docile, lo Spinone è un ottimo retriever e un cacciatore esperto su qualsiasi terreno. La loro versatilità risiede nel loro acuto senso dell’olfatto e nella loro capacità di correre veloci in diagonale, tenendoli molto vicini al cacciatore.

Caratteristiche fisiche
Lo Spinone Italiano ha “l’aspetto” di un cane da caccia. Il suo corpo potente e muscoloso gli consente di recuperare rapidamente sulla terra e in acqua, e la sua testa e il muso sono lunghi. Il cane ha anche un solo mantello asciutto e di consistenza piuttosto ruvida, mentre i suoi capelli (che sono lunghi da 1,5 a 2,5 pollici) sono densi e fibrosi. Le sue orecchie grandi e cadenti e l’aspetto trasandato conferiscono al cane un’espressione gentile.

Personalità e temperamento
Lo Spinone Italiano è gentile rispetto alla maggior parte degli altri suggerimenti. Piacevole e alla mano, va d’accordo con i bambini, ma anche con altri cani e animali domestici. Lo Spinone Italiano tende anche ad essere molto devoto al suo maestro e ben educato.

Cura
Spazzolare e pettinare l’italiano è importante, e occasionalmente spogliarli a mano aiutano a ripulire i piedi e la faccia dallo sporco. La razza è adattabile sia al clima temperato che a quello freddo. L’esercizio fisico regolare sotto forma di corsa o lunghe ore di cammino è essenziale per la razza italiana. Ama anche trascorrere del tempo con la sua famiglia umana.

Salute
Lo Spinone Italiano, che ha una durata media di 12-14 anni, è suscettibile a gravi problemi di salute come la displasia dell’anca canina ( CHD ) e problemi minori come otite esterna, ectropion , atassia cerebellare e torsione gastrica. Occasionalmente in questi cani si possono anche osservare allergie e displasia del gomito . Man mano che i cani invecchiano, si raccomandano esami di routine dell’anca.

Storia
Lo Spinone Italiano, o Italian Pointer, è una delle più antiche razze da ferma. Sebbene l’origine esatta della razza sia sconosciuta, sono state scoperte opere d’arte del XV e XVI secolo con immagini che ricordano lo Spinone moderno. C’è chi crede che la razza si sia evoluta da cani celtici a pelo duro, mentre altri pensano che i cani Spinone siano stati probabilmente portati in Italia dai commercianti greci durante l’Impero Romano.

Quello che si sa è che lo sviluppo del moderno Spinone Italiano avvenne principalmente nel distretto piemontese dell’Italia nord-occidentale. Infatti, il suo nome deriva da un cespuglio spinoso italiano noto come pino, indicativo della capacità della razza di farsi strada tra i cespugli spinosi.

I cani Spinone furono di grande aiuto durante la seconda guerra mondiale, inseguendo e catturando molte pattuglie tedesche. Alla fine della guerra, tuttavia, rischiarono l’estinzione. Fortunatamente, negli anni ’50 sono state intraprese azioni adeguate per salvare la razza.

Sebbene non sia una razza popolare negli Stati Uniti, ha ottenuto riconoscimenti in Italia e in altri paesi europei.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...