Animali

Tutto quello che devi sapere sul gatto LaPerm

Chiamato per i suoi caratteristici capelli ricci, il lignaggio LaPerm iniziò in una piccola fattoria di ciliegie a Dalles, in Oregon, nel 1982, quando un gattino con segni di tabby e pelo magro nacque da un gatto da fienile altrimenti normale.

Caratteristiche fisiche
Il LaPerm è una razza rex, un termine dato per la mutazione genetica naturale che si traduce in una pelliccia riccia o ondulata. La pelliccia di LaPerm può essere corta o lunga e l’aspetto accettato può coprire un’ampia gamma di colori e segni. I ricci possono anche variare, da onde morbide a boccoli stretti, risultando in un mantello leggero ed elastico al tatto. La pelliccia non ha un aspetto ordinato; piuttosto ha un aspetto spettinato e irsuto. Il LaPerm a pelo lungo avrà una coda piena e piumata e una gorgiera piena, entrambi di solito ricci, mentre il pelo corto non avrà la coda e la gorgiera piena, ma avrà comunque il pelo riccio o ondulato in quelle aree. La maggior parte avrà anche baffi ricci. La lunghezza del mantello può variare con la stagione, ma come altri animali ricoperti di ricci, il LaPerm è altrimenti una razza che perde leggermente,

In accordo con le sue origini come gatto da fienile da lavoro, il LaPerm pesa tipicamente tra 6 e 12 libbre ed è considerato robusto per le sue dimensioni reali. Come con altre razze di gatti, il maschio è generalmente più grande della femmina.

Personalità e temperamento
Come indicano le sue radici, il LaPerm rimane un gatto da lavoro capace che passa facilmente da feroce cacciatore di topi a gatto da grembo gentile e affettuoso. Non sono noti per essere particolarmente vocali, ma “parleranno” quando vogliono attenzione. Rispondono molto bene all’attenzione personale e ricambiano l’affetto con entusiasmo.

Anche in conformità con le sue radici di gatto da lavoro, LaPerm è intelligente e pieno di risorse. Pertanto, richiederà sufficiente attenzione, tempo di gioco ogni giorno e spazio sufficiente per muoversi. Questo non vuol dire che questa razza non andrà bene in un tipo di appartamento piccolo, ma significa che gli oggetti delicati dovrebbero essere tenuti fuori dalla portata, così il LaPerm può essere libero di saltare sugli scaffali alti e correre per la stanza quando se ne presenta la necessità.

Salute
Non sono note predilezioni alle malattie con questa razza. Come con molti tipi di gatti da lavoro, il LaPerm è resistente, dato che vengono prese in considerazione considerazioni di salute generale (una dieta sana e un ambiente sicuro).

Storia e background
Il primo LaPerm è nato da un gatto del granaio di proprietà dei coltivatori di ciliegie dell’Oregon Linda e Richard Koehl. Da una cucciolata apparentemente normale di gattini, uno si è distinto per la sua quasi priva di peli. Nelle sue prime settimane, il pelo del gattino è cresciuto in morbido e riccio, guadagnandosi il nome di “Ricci”, e si è dimostrato un eccellente mouser e in particolare affettuoso e paziente con le persone. Sebbene i Koehl apprezzassero il loro divergente felino, non prestarono molta attenzione a ciò che lo rendeva diverso e gli consentirono di riprodursi liberamente. Negli anni successivi, con la nascita di più “ricci”, i Koehl iniziarono a prestare attenzione e fecero uno sforzo concertato per separare quelli che portavano il gene rex mutato dal resto della popolazione di gatti da fienile.

Con l’allevamento supervisionato, il LaPerm è stato di conseguenza istituito e concesso lo status di razza dalla International Cat Association (TICA) nel 1995. Ha anche ottenuto lo status di Consiglio direttivo della Cat Fancy (GCCF) e della Cat Fanciers Association (CFA).

I primi gattini LaPerm sono stati riconosciuti per la loro quasi glabra alla nascita, con i ricci ariosi che crescono in diverse settimane, ma con il progredire del programma di riproduzione, molti dei gattini sono nati con i loro cappotti arricciati già al loro posto. Tuttavia, è comune che i gattini LaPerm perdano gran parte della loro pelliccia mentre sono giovani, a volte più di una volta, e ricrescono i loro cappotti arricciati

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...