Animali

Uno studio rivela che i proprietari di cani vivono più a lungo

Qualsiasi genitore cane può dirti che avere un migliore amico peloso ha tutta una serie di benefici, dal fornire infinite coccole ad avere un PIC fedele (partner nel crimine). I cani sono stati a lungo considerati compagni eccellenti per gli umani, ma studi recenti suggeriscono che i cani ci stanno aiutando ancora di più oltre a fornirci amore e amicizia.

Uno degli studi – Proprietà del cane e sopravvivenza dopo un importante evento cardiovascolare – ha scoperto che i proprietari di cani ottengono questi benefici per la salute in più rispetto ai proprietari non di cani:

Un rischio di morte inferiore del 33% per attacchi di cuore nelle persone che vivono sole dopo il ricovero in ospedale

Un rischio di morte inferiore del 15% per attacchi di cuore nelle persone che vivono con un partner o un bambino

Un rischio di morte inferiore del 27% nei pazienti con ictus che vivono soli dopo il ricovero in ospedale

Un rischio di morte inferiore del 12% nei pazienti con ictus che vivono con un partner o un bambino

Per raccogliere questi dati, lo studio ha utilizzato il registro nazionale dei pazienti svedese per identificare i pazienti di età compresa tra 40 e 85 anni che presentavano un infarto miocardico acuto o un ictus ischemico tra il 1 ° gennaio 2001 e il 31 dicembre 2012. Hanno esaminato le informazioni sociodemografiche, dati sulla proprietà del cane e causa di morte per i pazienti, se applicabile.

Tove Fall, co-autore di questo studio e professore di epidemiologia molecolare presso l’Università di Uppsala in Svezia, spiega che la proprietà del cane può dare ai genitori animali la motivazione per alzarsi e muoversi, e questo aiuta i cani a fare l’esercizio di cui hanno bisogno per mantenersi in salute.

Facendo questo esercizio, i genitori animali domestici stanno evitando lo stile di vita sedentario che può contribuire alla morte prematura. L’autunno sottolinea inoltre che la compagnia dei cani può anche aiutare a combattere la solitudine che può condurre a uno stile di vita sedentario.

In altro studio , i ricercatori hanno eseguito una meta-analisi ed esaminati i dati del paziente per più di 3,8 milioni di persone prese a partire da 10 studi separati. Quello che hanno scoperto è che rispetto ai proprietari di non cani, i proprietari di cani avevano un:

24% di riduzione del rischio di mortalità per qualsiasi causa

Il 65% ha ridotto il rischio di mortalità dopo un infarto

Il 31% ha ridotto il rischio di mortalità per problemi cardiovascolari

Tuttavia, mentre questi studi creano associazioni promettenti tra proprietà del cane e salute umana, non dimostrano causalità o un legame preciso tra i due.

In qualità di Dr. Haider Warraich, direttore del programma per l’insufficienza cardiaca del Boston VA Healthcare System, istruttore della Harvard Medical School e autore di “State of the Heart: Exploring the History, Science and Future of Heart Disease”, spiega a NBC News che mentre questi studi sono “interessanti e provocatori”, dice, “non è sufficiente che io raccomandi ai pazienti di adottare un cane per ridurre il rischio di morte”.

E non preoccuparti se non sei un cane, gli esperti suggeriscono che puoi iniziare con qualsiasi animale domestico, compresi pesci o piccoli animali. NBC News spiega: “Anche questi tipi di animali domestici possono offrire un vantaggio, anche se più piccolo. In effetti, uno studio precedente ha dimostrato che prendersi cura dei grilli potrebbe rendere le persone più sane . “

Quindi, alla fine, sembrerebbe che avere un compagno – sia esso canino, felino, grande o piccolo – comporti benefici per la salute.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...