Caduta di capelli
Benessere dei Capelli

Caduta dei capelli nella stagione estiva? Ecco la soluzione!

La caduta temporanea dei capelli può avvenire sia nella stagione autunnale per un rinnovo cellulare, e sia nella stagione pre-estiva, con il caldo aumenta la produzione del sebo e porta ad auna apertura dei pori (caduta dei capelli stagionale). Poi ci sono anche altri fattori che possono influenzare la caduta temporanea dei capelli.

Quando si parla di temporanea si fa riferimento ad ad una caduta dei capelli non soggetti a patologie importanti, se la cosa dovesse degenerare consultare il parere di un medico.

Caduta dei capelli: altri fattori

Lo stile di vita, stress postraumatico, stagione molto calda, cure mediche particolari, situazioni ormonali, parto e allattamento. Cosa ci potrebbe aiutare in questa situazione apparentemente difficili e sconfortante sia per gli uomini che per le donne, più che altro per un fattore estetico. Prima di parlare di consigli per il benessere dei capelli, comprendiamo il loro ciclo di vita.

Ciclo di vita del capello:

I capelli nascono dal follicolo, la cui radice si trova sotto pelle. Come tutti gli organi e i tessuti, anch’essi si nutrono con il sangue conosciamo le 4 fasi prima della caduta:

Anagen: fase di crescita che dura anni è più breve nei soggetti calvi.

Catagen: fase in cui il capello smette di crescere.

Telogen: fase di riposo nella quale il capello rimane attaccato al follicolo può durare anche dei mesi,

Exogen: fase finale del telogen avviene il distacco dal follicolo

Caduta dei capelli: come posso aiutare i miei capelli contro le cadute stagionali?

La risposta è molto semplice assumendo le vitamine necessarie, usando una cosmetica adatta al nostro capello. Nel primo caso possiamo affidarci al nostro medico o al nostro farmacista, erborista dove preferiamo. Nel secondo caso fatevi aiutare dal vostro parrucchiere, vi consiglierà il prodotto adatto per il vostro capello dopo una accurata diagnosi.

Carenza come il ferro, vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina D. Queste sono le vitamine che fanno bene ai capelli
Come anticipato, le vitamine giocano un ruolo molto importanti per la salute dei nostri capelli. L’aspetto dei capelli, la densità e lo spessore e la caduta dei capelli ci possono facilmente indicare se siamo in pericolo di carenze nutrizionali.

Cosa devo evitare?

Come abbiamo già detto in precedenza i capelli risentono molto dello stress, ad sbalzo ormonale, rinnovo cellulare durante le stazioni calde e tiepide. Iniziamo con la prima cosa molto semplice il lavaggio dei capelli: non usare shampoo troppo aggressivi. Fare attenzione alla composizione del prodotto (fatti consigliare dal tuo parrucchiere). L’uso della piastra per allisciarli, un volta alla settimana se è passata dal parrucchiere, evitare il fai da te, non solo per la temperatura alta che spezzerà il capello, ma stresserà la radice e di conseguenza favorisce la caduta del capello.

Fumare fa male è questo risaputo! Dove crea danni? Al sistema cardiovascolare, alla pelle, polmoni, nostri sistema respiratorio e soprattutto ai nostri capelli. Non solo! Favoriscono la perdita precoce dei capelli, perdono il pigmento naturale(diventano bianchi), per cui il capello si svuota di tutte le sostanze nutritive e diventa grosso. Possono diventare gialli con l’uso prolungato della nicotina. Quindi diminuire il fumo e se possibile eliminarlo del tutto.

Attenzione alla dieta fai da te!

Può risultare disordinata! Una dieta disordinata a base di cibo spazzatura.
Praticare un esercizio fisico che aiuta la circolazione e migliora l’ossigenazione delle cellule. Seguire diete consigliate da nutrizionisti o persone esperte del settore.

l’80% della causa scatenante di una perdita di capelli temporanea
Il nemico un pò di tutti lo stress cronico! è considerato un fattore scatenante della perdita dei capelli. E’ consigliato dormire almeno 8 ore di sonno continuativo. Il sonno e lo stress sono correlati, dormire bene è fondamentale per stare bene. Questo perché? Perché durante il sonno l’organismo si ricarica e quindi si mettono in moto tutti i processori e avviene il rinnovo cellulare che va incidere anche sul benessere dei nostri capelli capelli.

Come prevenire la caduta dei capelli durante l’estate

Massaggi caldi con olio di cocco

Un massaggio con olio caldo non solo ringiovanisce i tuoi sensi, ma fa anche molti miracoli per i tuoi capelli.

L’olio di cocco riduce la perdita di proteine ​​sia nei capelli non danneggiati che danneggiati, sia utilizzato come prodotto per il prelavaggio che per il post-lavaggio. Il massaggio aiuta a stimolare il flusso sanguigno al cuoio capelluto e facilita la crescita di nuovi capelli.

Puoi anche aggiungere oli essenziali all’olio di cocco per massaggiare il cuoio capelluto. Massaggia il cuoio capelluto con olio di cocco caldo almeno tre volte a settimana e noterai un notevole cambiamento nella qualità dei tuoi capelli. Tieni l’olio in posa per tutta la notte e lavalo con lo shampoo il giorno successivo. Nel tempo, la tua fiera si sentirà più spessa, più setosa e più morbida.

Caduta dei capelli

Succo di aloe vera

L’aloe vera è stata utilizzata per secoli per le sue proprietà curative e per prevenire la caduta dei capelli. Bere succo di aloe vera può rafforzare i capelli dall’interno.

Puoi anche applicarlo localmente. Applicare il gel grezzo della pianta di aloe sul cuoio capelluto. Puoi estrarre il gel fresco dalla foglia o acquistarlo in un negozio.

Fare questo trattamento regolarmente può condizionare e migliorare i capelli danneggiati e secchi. Poiché l’aloe vera ha proprietà antimicotiche e antivirali, combatte anche problemi come la forfora idratando il cuoio capelluto.

Dieta e idratazione

Quando si tratta di cura dei capelli, la dieta gioca un ruolo molto importante. La tua dieta dovrebbe contenere quantità adeguate di nutrienti come ferro, zinco, biotina, niacina, vitamina C, vitamina D e omega-3 e omega-6. Tuttavia, gli studi che collegano questi nutrienti alla caduta dei capelli sono limitati e sono necessarie ulteriori ricerche.

Includi più frutta a guscio nella tua dieta, come mandorle e noci. Mangia prodotti freschi, sani e locali.

Se pensi che sia necessaria un’integrazione, consulta un medico. Non è mai una buona idea andare per l’integrazione senza controllo medico perché un’integrazione eccessiva può portare anche alla caduta dei capelli.

La disidratazione può anche causare la fragilità e la rottura dei capelli. Ed è un problema serio durante le estati perché tendiamo a sudare molto. Assicurati di consumare 2-3 litri di acqua ogni giorno. Consumare frutta e verdura ad alto contenuto di acqua, come cetrioli, pomodori, anguria, ecc

Mina Del Nunzio

Mina Del Nunzio, laureata in Lettere e Filosofia indirizzo Scienze della Comunicazione, esperta in Copywriter & Seo. Dopo la laurea prende il diploma professionale di acconciatore donna e inizia a lavorare nei saloni. Con il sito web hair the top ha abbinato i suoi studi con la sua passione

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento