Benessere del Corpo

Sai di essere incinta: otto cose da fare

Sai di essere incinta: otto cose da fare. Ora che sei incinta, probabilmente vorresti sapere tutte le cose da fare quando sei incinta, specialmente per quel primo trimestre . Anche se non è la prima volta che attraversi una gravidanza, ognuna è diversa – e chi può ricordare le cose dopo aver avuto figli comunque? Che si tratti di fare sesso , se puoi allenarti o cosa puoi cavartela senza fare durante la gravidanza, potresti sentirti un po ‘sopraffatto.

“Suggerirei alle persone che stanno pensando di rimanere incinta di vedere il proprio ginecologo prima di iniziare a provare a rimanere incinta, per vedere cosa dovrebbero fare”, ha detto la dott.ssa Maria Giovanna , professore clinico di ostetricia e ginecologia e scienze della riproduzione presso la University Medical School.

Con l’enorme viaggio che ci aspetta, a volte tutto ciò che vogliamo è un elenco da spuntare. Ecco otto cose da fare non appena sai di essere incinta.

Dillo al tuo coniuge, partner o amici

Ha consigliato di dirlo alla tua dolce metà, ma se non sei in grado di farlo, va bene. Di ‘chi vuoi, quando vuoi.

Oppure, se sei chi non vedeva l’ora, va bene anche una perfetta sconosciuta. “Ho detto a un mio collega prima di dirlo a mio marito! Era molto felice per me “.

Sai di essere incinta: smetti di fumare, bere

“In generale, suggerirei alle donne di smettere di fumare e di bere se possono. “Se una donna ha un problema medico e sta assumendo alcuni farmaci, dovrebbe assolutamente controllare questi farmaci – ad esempio, alcuni farmaci per le crisi epilettiche e i farmaci per l’ipertensione non sono eccezionali durante la gravidanza, ed è meglio cambiarli prima di uno rimane incinta. “

Se stavi cercando una scusa per smettere finalmente di fumare, la gravidanza potrebbe essere proprio quell’incentivo. Una mamma ha confessato: “Stavo ancora fumando dopo diversi tentativi falliti di smettere quando sono rimasta incinta del mio primo”. La mamma di due figli ha fatto un piano per smettere e alla fine l’ha fatto una volta per tutte durante il primo trimestre.

Consultare un medico

” Fissa un appuntamento dal dottore”, ha consigliato Pamela. La maggior parte degli studi medici non pianifica una visita prenatale fino all’ottava settimana di gravidanza. Tuttavia, molti programmi di ostetricia e ginecologia si riempiono rapidamente, quindi prendi un appuntamento il prima possibile.

Se manifesti uno o tutti i seguenti sintomi, consulta il tuo medico o professionista medico per determinare se potresti avere un aborto spontaneo :

Dolori alla schiena da lievi a gravi (peggiori della sindrome premestruale)
Muco bianco-rosa
Vere contrazioni (molto dolorose e si verificano ogni 5-20 minuti)
Sanguinamento marrone o rosso vivo con o senza crampi
Tessuto simile a un coagulo che passa attraverso la tua vagina
Improvvisa diminuzione dei segni di gravidanza

Mangiare sano e assumere vitamine prenatali

Crescere un essere umano richiede molte sostanze nutritive per un corretto sviluppo. Anche se segui una dieta sana, le vitamine prenatali integrano la tua dieta quando puoi bere solo frappè. Ricordati di bere anche abbastanza acqua.

“Tutti dovrebbero assumere una vitamina con acido folico in più prima di iniziare a provare a rimanere incinta”, ha consigliato il dottor Francesco. “Sappiamo che le donne che assumono acido folico in più hanno un rischio minore di avere un bambino con un difetto del tubo neurale e probabilmente anche altre anomalie. “

Sai di essere incinta: esercizio fisico

“Finché stai andando bene in gravidanza, fai esercizio regolarmente”, ha detto il dottor Francesco. “Dico sempre ai miei pazienti che nessuno farebbe una maratona senza allenamento, quindi dovresti allenarti per il travaglio e il parto!”

 Riposati a sufficienza

Stai creando un essere umano. La stanchezza e l’esaurimento sono effetti collaterali comuni della gravidanza. Assicurati di ascoltare il tuo corpo e di dormire e riposare a sufficienza .

Metti in ordine i tuoi documenti legali

Che si tratti di un testamento, un trust vivente o una direttiva sanitaria avanzata, assicurati di metterli in ordine. Anche se non ci piace pensare negli scenari peggiori, avere questi documenti in atto allevierà la tua mente e garantirà che tuo figlio – e te – sarai preso cura di te.

“Ottieni un testamento”, ha detto Eghe Lenze , un’infermiera registrata. “Vai avanti e inizia il processo perché una volta che quel ragazzo arriva, non stai pensando alla volontà e ci vuole un’eternità.”

Leggi anche Meglio allenarsi al mattino o alla sera?

Sai di essere incinta: annuncia la tua gravidanza

Quando dovresti parlare alla gente della tua gravidanza? La risposta breve è: quando vuoi.

Vuoi dirlo a tutti il ​​prima possibile? Vai avanti! Vuoi aspettare fino a superare il voto del primo trimestre? Totalmente comprensibile.

Vuoi aspettare fino alla nascita del bambino e, nel frattempo, fissare le persone che chiedono della tua gravidanza finché non si sentono a disagio? E gli dici SÌ!

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...