Bruciare foglie di alloro in casa: i benefici che devi sapere

Bruciare foglie di alloro in casa. Molti appassionati di cucina giurano sulle foglie di alloro come ingrediente chiave negli stufati e in altri piatti salati. Ma i potenziali usi di queste foglie si estendono oltre la cucina. Vediamo nel dettaglio.

Persone in tutto il mondo hanno utilizzato le foglie di alloro anche nelle pratiche di medicina tradizionale e complementare per migliaia di anni. La maggior parte di questi usi coinvolge foglie sbriciolate, impacchi di foglie o olio essenziale di alloro.

E poi c’è la combustione delle foglie di alloro, che si dice produca fumo che offre una serie di benefici per la salute.

Ecco cosa devi sapere sulla pratica, compresi i suoi potenziali benefici e come provarla in sicurezza.

Bruciare le foglie di alloro per l’ansia

Il sollievo dall’ansia è pubblicizzato come uno dei principali benefici della combustione delle foglie di alloro.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che il fumo delle foglie di alloro contiene linalolo, un composto che si trova in un certo numero di altre piante, tra cui menta e lavanda . La lavanda è un’altra pianta comunemente usata per curare l’ansia.

Secondo la teoria alla base dell’aromaterapia , l’inalazione di determinate fragranze induce i recettori olfattivi (dell’olfatto) nel naso a comunicare con le aree del cervello che aiutano a regolare le emozioni.

Altri potenziali benefici

Ancora una volta, non c’è stata alcuna ricerca che abbia esaminato specificamente le foglie di alloro in fiamme.

Detto questo, prove limitate da studi sugli animali suggeriscono che le foglie di alloro in generale potrebbero aiutare con una serie di problemi di salute, tra cui:

ferite
infiammazione
cancro al seno
calcoli renali
diabete di tipo 2
convulsioni
Le foglie di alloro sono state tradizionalmente utilizzate anche per:

indigestione e altri disturbi gastrointestinali
infezione
febbre
artrite
mal di testa

Bruciare foglie di alloro: come provare

Per prima cosa, brucerai materia vegetale secca nella tua casa, quindi la sicurezza antincendio di base è d’obbligo . Prima di iniziare, assicurati di avere un bicchiere d’acqua nelle vicinanze, per ogni evenienza.

Ecco come bruciare le foglie di alloro in sicurezza:

Raccogli le tue foglie. Usa le foglie di alloro essiccate, poiché quelle fresche non bruceranno facilmente. Puoi acquistare le foglie di alloro nella sezione delle spezie della maggior parte dei negozi di alimentari.

Usa una ciotola ignifuga. Un posacenere, un piatto di vetro o di ceramica andrà bene. Foderalo con un foglio di alluminio può aiutare a catturare la cenere e mantenere pulito il tuo piatto.

Accendi con cura l’estremità di una foglia con un fiammifero o un accendino. Non appena la fiamma prende fuoco, spegnila rapidamente. Vuoi che le foglie brucino lentamente, non brucino rapidamente.

Metti la foglia nella teglia ignifuga. Tieni la foglia in fiamme vicino a te, fuori dalla portata di animali domestici o bambini. Non lasciare che le foglie brucino incustodite.

Rompi una finestra. Ciò può impedire al fumo di alloro di far scattare il rilevatore di fumo. Basta evitare di posizionare il piatto delle foglie bruciate vicino alla finestra aperta. Se è una giornata ventosa, la brezza potrebbe inviare frammenti di foglie in fiamme o cenere attraverso la tua casa.

Lascia affumicare le foglie per 10-15 minuti. Se le foglie smettono di bruciare, puoi accenderle di nuovo. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi per ottenere una buona combustione, soprattutto se le foglie sono ancora un po’ fresche.

Leggi anche Digestione E Star Bene: Mangia Questi Alimenti

Smaltire la cenere con cura. Lascia raffreddare completamente la cenere prima di buttarla via o compostarla. Non fa mai male spruzzarlo prima con un po’ d’acqua.

 

A cura di: Paolo Tescione.
Inizia In Tarda Età La Passione Di Blogger E Subito Riesce A Fondare Alcuni Blog In Vari Settori Con Oltre 40milioni Di Visite. Specialista Blogger, Seo, Copywriter, Digital Marketing E Marketing Del Salone. Il suo profilo social Facebook