Cos’è l’olio di canola? Benefici, svantaggi e nutrizione

Cos’è l’olio di canola? L’olio di canola è olio ottenuto da semi di canola schiacciati. Uno dei migliori oli per la salute del cuore, l’olio di canola ha meno grassi saturi di qualsiasi altro olio comunemente usato negli Stati Uniti Ridurre i grassi saturi aiuta a ridurre i livelli di colesterolo.

Che cos’è l’olio di canola: benefici

L’olio di canola è anche molto ricco di grassi insaturi più sani. È più alto nell’acido grasso omega-3 acido alfa-linolenico (ALA) rispetto a qualsiasi altro olio ad eccezione dell’olio di semi di lino. L’ALA è particolarmente importante da avere nella tua dieta perché il tuo corpo non può farcela.

Gli studi dimostrano che l’ALA può aiutare a proteggere il cuore attraverso i suoi effetti sulla pressione sanguigna , sul colesterolo e sull’infiammazione . La FDA consente ai produttori di olio di canola di etichettare i loro prodotti con un’indicazione sulla salute qualificata che ci sono prove scientifiche “limitate e non conclusive” che sostituire i grassi saturi per la stessa quantità di olio di canola può ridurre il rischio di malattie cardiache.

Cottura Con Olio Di Canola

Grazie al suo sapore leggero, all’alto punto di fumo e alla consistenza morbida, l’olio di canola è uno degli oli da cucina più versatili. Puoi usarlo in una serie di piatti e metodi di cottura, come:

Come olio da cucina per soffriggere, saltare in padella, grigliare e cuocere al forno
In condimenti per insalate, salse e marinate
Per rivestire le tue padelle per una cottura antiaderente
Invece di grassi solidi (come margarina e burro) nelle ricette

Svantaggi dell’olio di canola

Poiché l’olio di canola è ricco di grassi omega-6 comuni in molti alimenti, può aumentare la quantità di omega-6 nella dieta rispetto alla quantità di omega-3. Alcuni studi dimostrano che un alto rapporto tra omega-6 e omega-3 può aumentare il rischio di alcune malattie e condizioni, come l’Alzheimer, l’obesità e le malattie cardiache.

Anche l’olio di canola è altamente raffinato. Ciò significa che passa attraverso un processo che utilizza calore e sostanze chimiche per estrarre l’olio. Questo può ridurre la quantità di nutrienti che ha da offrire.

Alcuni siti Internet affermano che l’olio di canola ha alti livelli di acido erucico, una sostanza che può essere tossica per l’uomo e può portare a disturbi che vanno dall’insufficienza respiratoria alla cecità. Ma, in realtà, i suoi livelli di acido erucico sono ben al di sotto degli standard della FDA.

Nutrizione dell’olio di canola

Oltre alla ricca aggiunta di grassi omega-3 dell’olio di canola (9%-11%), è anche molto ricco di grassi monoinsaturi (63%), un grasso salutare. Un altro vantaggio: l’olio di canola contiene fitosteroli, molecole che riducono l’assorbimento del colesterolo nel tuo corpo.

Quando si tratta di grassi saturi, l’olio di canola è il più basso rispetto ad altri oli:

L’olio di canola contiene il 7% di grassi saturi
L’olio di girasole contiene il 9% di grassi saturi
L’olio di mais contiene il 13% di grassi saturi
L’olio d’oliva contiene il 14% di grassi saturi

Leggi anche Ringiovanire di 10 anni usando olio di cocco: come utilizzarlo

Alternative all’olio di canola

Se non sei sicuro dell’olio di canola, ci sono altre opzioni che puoi provare invece. Quando cucini con il calore, considera:

Olio di cocco
Olio d’oliva
Olio di avocado

Per le ricette che non prevedono il calore, come i condimenti per l’insalata, prova:

Olio di semi di lino
olio di noci
Olio di semi di canapa