La-barbabietola
Benessere

La barbabietola: quali sono i vantaggi?

La barbabietola: quali sono i vantaggi? La barbabietola rossa (Beta vulgaris) è un ortaggio a radice che contiene importanti sostanze nutritive. Fin dal Medioevo, le barbabietole sono state utilizzate non solo come cibo, ma anche come cura per numerose condizioni. Le barbabietole rosse sono ricche di nutrienti sani come cinque vitamine essenziali, potassio, calcio, proteine ​​e ferro. Con le sostanze nella sua struttura, si osserva che ha molti altri benefici miracolosi, oltre a effetti come ridurre il rischio di depressione, stress e affaticamento e rafforzare il sistema immunitario. Inoltre, gli scienziati sottolineano che la barbabietola rossa, fonte di ispirazione per molte ricette diverse, non dovrebbe mancare nelle cucine.

Nella lotta contro il virus corona, che continua il suo impatto su scala globale, il sistema immunitario dovrebbe essere rafforzato oltre alle misure adottate. Al giorno d’oggi, quando è molto importante consumare cibi sani, alimenti come la barbabietola rossa, che è un deposito di antiossidanti, svolgono un ruolo efficace nel rafforzare il sistema immunitario. Quindi, le barbabietole fanno bene, quali sono gli importanti benefici per la salute delle barbabietole e come cucinare le barbabietole?

Benefici per la salute della barbabietola

La betalaina, che conferisce il colore viola della barbabietola rossa, mostra anche elevate proprietà antiossidanti. Grazie alle proprietà antiossidanti della betalaina nel contenuto delle barbabietole rosse , combatte questi radicali liberi e grazie a questa caratteristica protegge il cuore e combatte il cancro.

Le barbabietole hanno un alto contenuto di acqua e un basso contenuto calorico. Entrambe queste proprietà sono utili per la perdita di peso. Inoltre, la fibra nelle barbabietole può aiutare a promuovere la perdita di peso riducendo l’appetito e promuovendo la sensazione di pienezza, riducendo così l’apporto calorico complessivo.

Rafforza il sistema immunitario. Grazie al suo contenuto di vitamina C, la barbabietola rossa svolge un ruolo molto efficace nel rafforzare il sistema immunitario. In questo modo, previene l’insorgere di molte malattie.

Poiché il flusso sanguigno al cervello rallenta con l’avanzare dell’età, le funzioni cognitive diminuiscono gradualmente. La diminuzione dell’afflusso di sangue alle cellule cerebrali è associata alla demenza e all’Alzheimer. Grazie alla conversione del nitrato nella barbabietola rossa in ossido nitrico nel corpo, svolge un ruolo importante nell’irrorazione sanguigna del cervello e nell’esecuzione ottimale delle funzioni cognitive.

Fa funzionare bene l’intestino. Per questo motivo è anche molto benefico per l’apparato digerente. La barbabietola contiene molte fibre. Per questo motivo è molto efficace nell’eliminare i problemi di stitichezza.

La barbabietola quali sono i vantaggi

Come dovrebbero essere consumate le barbabietole rosse?

Le barbabietole rosse sono per lo più consumate come sottaceti invece di mangiare barbabietole crude . Può anche essere grattugiato e aggiunto alle insalate. Il consumo di questo ortaggio sotto ogni aspetto è molto benefico per l’organismo.

La maggior parte delle persone può berlo spremendolo in uno spremiagrumi e mescolandolo con frutti singoli o diversi. È molto benefico per il corpo grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Come bollire la barbabietola?

Prima di tutto, assicurati che l’interno delle tue barbabietole non sia morbido, ma barbabietole dure e le cui foglie non siano appassite. Lavate bene le barbabietole prima di lessarle. Quindi trasferire le barbabietole nella pentola e aggiungere acqua fredda. Aggiungere un po’ di sale e far bollire. Far bollire lentamente in acqua fredda aiuterà a preservare sia il loro colore che il loro sapore. Se lo desideri, puoi sbucciare le barbabietole prima di bollirle. Tuttavia, potresti riscontrare una perdita di colore.

Dopo che le barbabietole sono state bollite, trasferiscili in ghiaccio o acqua fredda, se possibile. Questo processo consentirà di sbucciare le barbabietole molto più facilmente preservandone il sapore e il colore. Puoi sbucciare i gusci molto facilmente con l’aiuto di un coltello con questo metodo. I colori passeranno molto meno alle tue mani.

Barbabietole al forno

Se vuoi cuocere le barbabietole al forno, assicurati che le barbabietole che utilizzerai siano sode e con foglie grandi. Separare le foglie dalle barbabietole tagliandole vicino alla sommità. Pulitela strofinandola bene, avvolgetela prima con della carta da forno e poi con un foglio di alluminio per ricoprirla da tutti i lati senza stringerla troppo. Se le tue barbabietole sono grandi, tagliarle a pezzi e avvolgerle separatamente accelererà la loro cottura.

Metti le barbabietole preparate nel forno che hai riscaldato a 150-200 gradi e cuoci per 50-60 minuti. Controlla spesso le barbabietole. Se il fondo inizia a bruciare, apri immediatamente la confezione e aggiungi un cucchiaio d’acqua. Puoi capire quando le tue barbabietole sono cotte controllando con una forchetta.

Leggi anche Colazione Salutare: Come Farla Con Lo Smoothie Bowl

Come fare la barbabietola sott’aceto?

Ingredienti barbabietola sottaceto
2 kg di Barbabietole Rosse
1 tazza di aceto d’uva
6-7 spicchi d’aglio
Sale
1 cucchiaino di zucchero semolato

Ricetta di barbabietole sott’aceto
Lavate bene le barbabietole con un pennello perché le cucinerete senza sbucciarle e utilizzando l’acqua di cottura.
Taglia le radici e le foglie delle barbabietole pulite.
Lessare le barbabietole in acqua sufficiente a coprirle di 2 pollici.
Mondate le barbabietole lessate mentre sono calde e tritatele grossolanamente.
Prendi le barbabietole nel barattolo, taglia l’aglio in 2-3 parti e aggiungile al barattolo.
Aggiungere l’aceto, lo zucchero e il sale all’acqua bollente delle barbabietole e scioglierle mescolando.
Aggiungi quest’acqua al barattolo e chiudilo bene.
Il tuo sottaceto è pronto da mangiare quando lo tieni a temperatura ambiente per 2 giorni.
Al momento di servire, puoi spruzzare un filo d’olio d’oliva e cospargere con aneto tritato.
Se lo desideri, puoi servire il sottaceto con il suo succo.
Buon appetito.

Autore:

Paolo Tescione.
Inizia In Tarda Età La Passione Di Blogger E Subito Riesce A Fondare Alcuni Blog In Vari Settori Con Oltre 40milioni Di Visite. Specialista Blogger, Seo, Copywriter, Digital Marketing E Marketing Del Salone. Il suo profilo social Facebook

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...