Cambiamenti nello stile di vita per rallentare l’invecchiamento

Cambiamenti nello stile di vita per rallentare l’invecchiamento: ci sono dei consigli sullo stile di vita quotidiano che puoi fare da solo per rallentare e persino invertire il tasso di invecchiamento della tua pelle. Per rispondere alla domanda più grande, “Come posso smettere di invecchiare?” raccomandiamo quattro importanti misure per la salute dello stile di vita anti invecchiamento che puoi fare per rallentare l’invecchiamento della pelle.

Rallentare l’invecchiamento: crema solare

L’unica misura anti-età più efficace che puoi fare è applicare una crema solare quotidiana. L’esposizione al sole è associata all’invecchiamento della pelle. Sappiamo che i raggi UV-A del sole penetrano più in profondità e possono danneggiare il collagene e provocare invecchiamento precoce della pelle rughe e tumori della pelle.

I raggi UV-B che sono la principale causa delle scottature solari danneggiano la superficie della pelle provocando danni superficiali con conseguente arrossamento, pigmentazione e contribuiscono alle rughe della pelle.

Il problema del danno solare sulla pelle è che mentre gli effetti immediati come scottature e abbronzatura si verificano a breve termine. Il danno che si traduce in un invecchiamento precoce della pelle non è immediatamente evidente e si accumula costantemente. Con filtri solari SPF 50 e ad ampio spettro (per coprire UV-A e UV-B) sono le chiavi.

Vietato fumare

Non esiste un livello sicuro di fumo di sigaretta. Il fumo danneggia notevolmente il collagene e provoca l’invecchiamento precoce della pelle. Si stima che ci siano fino a 4000 sostanze chimiche nel fumo di tabacco e molte di queste possono causare danni al collagene e all’elastina nella pelle, che sono ciò che conferisce alla nostra pelle la sua elasticità e forza.

Studi istologici hanno chiaramente dimostrato la diminuzione della produzione di collagene (soprattutto di tipo 1 e 3) che si verifica con il fumo di sigaretta.

Conosciamo tutti quelle brutte rughe verticali sulle labbra che vengono chiamate “linee del fumatore”. Ma le tossine nel fumo di sigaretta non danneggiano solo il collagene intorno alle labbra ma tutta la pelle. Anche il fumo passivo dovrebbe essere ridotto al minimo per fermare questo invecchiamento precoce della pelle.

Sebbene ci siano molti ottimi motivi di salute per smettere di fumare, se nient’altro può convincere qualcuno a smettere di fumare, allora devono rendersi conto che il fumo invecchierà la loro pelle molto più rapidamente che se non fossero fumatori.

Idratazione della pelle

La disidratazione della pelle provoca danni alla barriera cutanea protettiva e invecchiamento precoce della pelle. Tuttavia, non si tratta semplicemente di bere più acqua, ma di come ti prendi cura della superficie della tua pelle. L’uso quotidiano di una crema idratante è fondamentale per un’idratazione ottimale della pelle.

Gli idratanti sono costituiti da più ingredienti che rientrano in 3 categorie principali: agenti occlusivi per aiutare a formare un sigillo protettivo, umettanti come la glicerina che agiscono come una spugna per attirare l’acqua negli strati esterni della pelle ed emollienticome oli naturali per aiutare a levigare la pelle e ripristinare la funzione barriera. Gli idratanti non devono essere costosi.

Bere molta acqua è importante per la salute generale e quando qualcuno è disidratato possono esserci effetti negativi sulla sua pelle e su altri organi. Ma quanta acqua dovresti bere ogni giorno? I nutrizionisti statunitensi parlano spesso della “regola dell’otto per otto” che si riferisce al consumo di 8 bicchieri prima delle 20:00. Ciò equivale a poco più di 8 tazze da 250 ml o circa 2 litri di acqua al giorno. Un’altra linea guida utilizzata dagli esperti è quella di raccomandare di bere ogni giorno metà del proprio peso.

Rallentare l’invecchiamento: alimentazione sana

Una dieta sana può favorire un invecchiamento sano dall’interno verso l’esterno.

Fondamentalmente, la metilazione del DNA è il processo nel corpo che produce potenti antiossidanti e questi antiossidanti possono impedire ai radicali liberi di danneggiare le cellule. Questo studio su 2000 adulti ha scoperto che una dieta sana era associata a una riduzione dei marcatori biochimici dell’invecchiamento.

I ricercatori hanno concluso che una dieta sana può fornire al tuo corpo nutrienti e antiossidanti e rallentare l’invecchiamento. La dieta ritenuta più benefica per l’anti-età era ricca di frutta, verdura, noci, legumi e cereali integrali e povera di zuccheri e grassi saturi.

Questo è essenzialmente ciò che viene chiamato la dieta mediterranea. Ricorda che quando si cucina l’olio più sano da usare è l’olio extra vergine di oliva (il termine Extravergine si riferisce all’olio d’oliva naturale e meno lavorato).

L’olio extravergine di oliva è molto ricco di grassi monoinsaturi (circa il 75% di acido oleico) e di altri antiossidanti e ha dimostrato di ridurre i marcatori infiammatori nel corpo (come la proteina C reattiva).

Una delle cose principali da evitare nella dieta è un’elevata assunzione di zuccheri raffinati poiché questo è particolarmente dannoso per l’invecchiamento della pelle. È stato riscontrato che l’aumento dei livelli di glucosio e fruttosio si lega agli aminoacidi naturali del collagene e dell’elastina nella pelle, bloccando la capacità del corpo di riparare qualsiasi danno.

Leggi anche Segni dell’invecchiamento: 5 modi per rallentarli

L’effetto dello zucchero sull’invecchiamento della pelle sembra essere accentuato se combinato con l’esposizione alla luce ultravioletta, il che significa che un’elevata assunzione di zucchero e un’eccessiva esposizione al sole insieme sono particolarmente dannosi per l’invecchiamento della pelle.