tagliare le unghie
Estetica

Unghie dei piedi: come tagliarle perfettamente

Tagliare le unghie dei piedi è un’operazione necessaria per l’igiene e l’estetica. Deve essere eseguita in modo corretto per evitare problemi come unghia incarnita o addirittura il distaccamento dell’unghia stessa.

Ora ti spieghiamo passo passo, come tagliare le unghie dei piedi correttamente direttamente a casa tua. Prima di tutto devi lavare i piedi e disinfettarli adeguatamente. Poi se le unghie sono dure, bisogna metterle un po’ a mollo.

Sappi che non devi tagliarle cortissime per evitare problemi all’unghia.

Che tipo di strumento utilizzare?

Puoi usare il taglia unghie per piccoli tagli, quindi solo per perfezionare le unghie già tagliate. Le forbicine sono utili per un taglio netto all’unghia e per dare una forma arrotondata. Una lima ti occorre sempre per definire l’unghia.

Dopo aver capito quali strumenti utilizzare ovviamente devi prestare molta attenzione al taglio. Una piccola lesione provoca anche dei danni gravi, oltre che l’unghia incarnita. Se c’è già presenza di ferite, devi prima disinfettarle per evitare ulteriori problemi.

le cuticole non vanno toccate in quanto servono per sigillare l’unghia alla plica prossimale sotto la quale troviamo la matrice ungueale di vitale importanza per la crescita dell’unghia, anzi devi sempre idratarle e renderle morbide. Dovresti utilizzare spesso un olio per cuticole.

Che forma devono avere le unghie dei piedi?

Come abbiamo già detto, le unghie non devono essere troppo corte. In genere sono quadrate o hanno una forma trapezoidale.

La forma trapezoidale non è molto rotonda, quindi ti permette di avere un unghia un po’ più lunga e definita che non va ad intaccare la cute.  Invece la quadrata, può essere tagliata un po’ di più e definita con la lima, ma bisogna stare attenti agli angoli.

Insomma dopo tutti questi consigli, presta sempre attenzione e scegli di tagliare le unghie da sola e completare la tua manicure perfettamente.

Potrebbe piacerti...