Lo squalano per la pelle: che cos’è, benefici e come si realizza

Lo squalano per la pelle: che cos’è, benefici e come si realizza. Da dove otteniamo il nostro squalano vegano, come salva gli squali e avvantaggia la tua carnagione.

Poiché la nostra comprensione della cura della pelle è progredita negli ultimi anni, abbiamo investito soprattutto in principi attivi nei prodotti. Questi sono potenti ingredienti destinati a colpire un problema specifico, come il retinolo e la vitamina C. E mentre i principi attivi sono ottimi, rendono facile trascurare alcuni ingredienti altrettanto preziosi.

Lo squalano, ad esempio, è un ingrediente che è sempre esistito. Infatti, potete trovarne una versione prodotta nella nostra skin. Tuttavia, spesso non sentiamo cosa può fare lo squalano per la tua pelle, soprattutto quando si tratta di supporto della barriera e benefici anti-età.

Oggi condividiamo i principali vantaggi dietro lo squalano, così come di cosa si tratta, da dove viene e perché tendiamo a scegliere determinate fonti rispetto ad altre. Analizzeremo anche le differenze chiave tra squalano e squalene perché, sì , sono due cose diverse. Forniremo anche alcuni dei nostri preferiti nella cura della pelle dello squalano.

Cos’è lo squalano?

Prima di entrare nella definizione di squalano, è utile parlare prima di squalene. Lo squalene, che ha una differenza di ortografia di una singola vocale, è prodotto naturalmente dai nostri corpi per aiutare la pelle a rimanere sana. Tuttavia, è famigerato proveniente da fegati di squalo.

A parte la crudeltà che deriva dal suo approvvigionamento come ingrediente per la cura della pelle, lo squalene è anche soggetto a ossidazione. Può deteriorarsi rapidamente se esposto all’ossigeno. Di conseguenza, lo squalene deve essere idrogenato, il che crea efficacemente l’ingrediente noto come squalano.

Lo squalano è un olio stabile, non comedogeno, incredibilmente leggero e facile da assorbire. Questo lo rende un ingrediente stellare per la cura della pelle. Fortunatamente, non abbiamo bisogno di cacciare gli squali per procurarseli. Con la tecnologia di cui disponiamo oggigiorno, possiamo effettivamente ricavare squalano dalle piante, principalmente dalle olive e dalla canna da zucchero. Questo lo rende un’ottima scelta di ingredienti vegani per i nostri prodotti.

Lo squalano per la pelle

Quali sono i vantaggi dello squalano per la pelle?

Anche se lo squalano potrebbe non essere il primo ingrediente a cui pensiamo quando si tratta di cura della pelle, le sue proprietà sono incredibilmente complete. Ecco alcuni modi in cui lo squalano può apportare benefici alla pelle.

Supporto barriera

Come accennato in precedenza, lo squalene è prodotto naturalmente dalla nostra pelle per mantenerla sana e una delle sue funzioni principali è quella di idratare. Ma come abbiamo notato che è il caso delle sostanze più utili nella nostra pelle, la produzione di squalene diminuisce con l’età. Ciò rende i prodotti con squalano particolarmente benefici.

Ma lo squalano fa molto di più che idratare: aiuta anche a sostenere la barriera cutanea . E questo è importante perché la barriera svolge un ruolo cruciale nel proteggere la pelle dai danni dei raggi UV, dall’inquinamento e dai contagi. Per l’idratazione quotidiana, il nostro 2nd Skin Foundation fornisce la quantità perfetta di idratazione mentre viene assorbito dalla pelle per un finish leggero.

Proprietà antiossidanti

Lo squalene prodotto dai nostri corpi svolge anche un altro ruolo nel sostenere la salute della pelle. Sia lo squalano che lo squalene possiedono proprietà antiossidanti . Di conseguenza, aiutano a difendere la pelle dagli inquinanti ambientali e dallo stress ossidativo.

E se aggiunto ai prodotti per la cura della pelle, lo squalano stabile può aiutare a neutralizzare i radicali liberi nella pelle. Ciò potenzialmente aiuta a mantenere la pelle più forte e dall’aspetto più sano a lungo termine.

Se stai cercando una maggiore protezione dai radicali liberi e dai danni dei raggi UV, la nostra crema idratante SPF 20 al licopene al pomodoro offre le proprietà antiossidanti sia dello squalano che del licopene per un colorito sano.

Può diminuire i segni dell’invecchiamento

Con tutti i potenziali effetti protettivi e riparativi dello squalano, non sorprende davvero che lo squalano possa aiutare a ridurre del tutto i segni dell’invecchiamento.

E poiché il collo è una delle prime aree della pelle a mostrare segni di invecchiamento, ti consigliamo di aggiungere una crema per il collo alla tua routine di cura della pelle. È preferibile sceglierne uno con le proprietà emollienti e riparatrici dello squalano, insieme ai benefici antietà clinicamente provati del retinolo. Detto questo, la nostra crema per il collo ricostituente al retinolo è un ottimo punto di partenza.

Leggi anche Il pomodoro utile trattamento per una pelle luminosa

Come si comporta lo squalano sulla pelle

Ora, abbiamo esaminato i vantaggi pratici dello squalano per la pelle e abbiamo discusso del motivo per cui optiamo per lo squalano di origine vegetale invece di procurarci dagli squali. Ma c’è ancora una domanda importante a cui non abbiamo risposto: come si comporta lo squalano sulla pelle?

Una delle nostre cose preferite dello squalano è il modo in cui si sente sulla pelle. Anche se hai un tipo di pelle grassa o mista, non lasciarti spaventare dalla classificazione di “olio” di questo prodotto. Proprio come lo squalene prodotto dal tuo corpo, è noto che lo squalano si fonde facilmente con la pelle senza un finale untuoso nel corso della giornata.

Grazie alla sua sensazione leggera, lo squalano è perfetto per idratare la pelle per un bagliore luminoso. E poiché è un emolliente così leggero, ciò significa che può effettivamente spremersi tra gli spazi tra le cellule della pelle, penetrando per un’idratazione ancora più profonda.