allergie alimentari
mamme

Allergie alimentari: un rimedio naturale

Allergie alimentari: un rimedio naturale. Il carbone attivo può essere usato contro le allergie alimentari. Un prodotto naturale sostenuto anche dai medici. In passato l’abbiamo usato per l’ingestione accidentale di sostanze chimiche e farmaci in dosi eccessive.

Il carbone attivo dovrebbe essere un alimento base secondo me, che tu abbia o meno allergie alimentari. Vorrei che più persone con allergie alimentari lo sapessero! Le allergie alimentari sono in aumento. Si stima che 1/4 della popolazione avrà una reazione avversa al cibo nel corso della propria vita. Sebbene non sia un sostituto con adrenalina o steroidi, può certamente aiutare.

Allergie alimentari: come funziona il carbone attivo

Il carbone attivo è altamente assorbente. Ciò significa che altre sostanze si legano alla superficie. È così efficace che è un punto fermo del pronto soccorso per le dosi eccessive di farmaci e l’ingestione accidentale di tossine. Viene anche usato per ittero infantile, gas, coliche, indigestione, influenza dello stomaco e sbiancamento dei denti. Il carbone attivo per le allergie alimentari è un uso meno conosciuto.

Il carbone attivo si lega alle proteine ​​dannose e si muove quasi inosservato attraverso il tratto digestivo. Questo è il motivo per cui i sintomi sono alleviati. C’era anche uno studio pubblicato su una rivista scientifica per quanto riguarda le allergie e l’utilizzo di carbone attivo; “i dati forniti suggeriscono che la somministrazione di carbone attivo può essere utile come coadiuvante per rallentare o prevenire un ulteriore assorbimento della proteina delle arachidi dal tratto gastrointestinale dopo l’ingestione accidentale da parte di individui con allergia alle arachidi“.

Dovrebbe essere preso non appena hai ingerito accidentalmente l’allergene, indipendentemente dal fatto che tu senta o meno i sintomi. Certo, non sempre sai quando hai ingerito accidentalmente un allergene alimentare. Sebbene il carbone attivo possa ridurre i sintomi, non dovrebbe essere usato di continuo nella tua alimentazione. Alcune proteine ​​continuano a fluire nel flusso sanguigno dopo l’assunzione di carbone attivo che causano infiammazione e possono anche causare permeabilità intestinale.

Leggi anche Esercizio fisico per bambini: attività divertenti

Dosaggio e utilizzo del carbone attivo

Usiamo carbone attivo in capsule. Assumere 2 capsule al momento dell’ingestione dell’allergene e assumere 1 capsula ogni 3 ore secondo necessità. Per i bambini più piccoli, è meglio iniziare con 1/2 capsula. Puoi mescolare in acqua o succo.

Può essere usato in seguito ad alcuni problemi che elenchiamo:
-Infiammazione sistemica

-Episodi maniacali

-Acne

-Malattia renale allo stadio terminale

-Colesterolo alto

-Gas intestinale

-Prevenire i postumi di una sbornia

-Reazione avversa al vaccino (non essere un trattamento a sé stante ma con altre terapie ).

-Sovradosaggio o avvelenamento da farmaci (viene utilizzato come trattamento di prima linea al pronto soccorso per le overdose).

-Malaria Cerebrale

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...