Barzellette per bambini
mamme

Barzellette per bambini: Ecco le migliori 5 per farli ridere a crepapelle

Barzellette per bambini che almeno una volta avete già sentito e che, potete raccontare ai vostri figli. Molto spesso più piccoli cercano di ridere alle battute e alle barzellette dei più grandi ma senza capirne realmente il significato. Proprio per questo, nell’articolo di oggi vogliamo lasciarvene alcune perfette per ogni bambino così da poterle condividere con loro e dargli la possibilità di poterle raccontare anche ai loro amichetti.

Molto spesso può capitare che i vostri figli se ne inventino alcune per far ridere i genitori o i nonni, così da sentirsi realizzati e felici. Nonostante il loro grande impegno, la maggior parte delle loro barzellette non hanno significato, lasciando così un velo di malinconia nei loro volti. In loro soccorso infatti, vogliamo mostrarvi alcune storielle da raccontare in modo che, a loro volta facciano lo stesso con i loro compagni di classe o amici.

Barzellette per bambini: Ecco le migliori 5 per farli ridere a crepapelle 

Ecco le più carine ma anche semplici da capire e da imparare. Con esse le risate saranno assicurare in ogni momento della giornata!

Un gatto stava camminando su un tetto miagolando:
Miao, miao!
Poi un altro gatto gli si avvicina:
Wof, wof!
Poi il primo gatto dice:
Ehi, perché abbaia se sei un gatto?
E l’altro risponde:
Non si possono imparare le lingue?

Barzellette per bambini

La madre di Jaimito sta parlando con un amico e lei dice:
Beh, a mio figlio Jaimito piace ballare e cantare molto e da grande vuole dedicarsi a una di queste due cose, ma non sa quale uno da scegliere.
Al che l’amico risponde:
Beh, credo che dovrei scegliere il ballo.
Perché? Lo hai visto ballare?
No, ma l’ho sentito cantare!

Due compagni di classe parlano per strada dopo un esame.
Come è andato l’esame?
Peccato, ho lasciato tutto vuoto.
Oh no! Anche io! Sicuramente l’insegnante penserà che abbiamo copiato.

Ci sono due zanzare su una motocicletta e
quella dietro dice alla prima:
Fermati, fermati! Che una mosca mi è finita negli occhi.

Mamma, a scuola mi chiamano distratta.
Pepito, tu vivi nella casa dall’altra parte della strada.

Mina Del Nunzio

Mina Del Nunzio, laureata in Lettere e Filosofia indirizzo Scienze della Comunicazione, esperta in Copywriter & Seo. Dopo la laurea prende il diploma professionale di acconciatore donna e inizia a lavorare nei saloni. Con il sito web hair the top ha abbinato i suoi studi con la sua passione

Potrebbe piacerti...