buone maniere
mamme

Buone maniere al mio bambino: come le insegno?

Buone maniere al mio bambino: come le insegno? Non è troppo presto perché il tuo bambino inizi a sviluppare abitudini che lo aiuteranno a diventare un membro gentile ed educato della società. I genitori come te parlano di trovare opportunità per insegnare al tuo piccolo l’importanza delle buone maniere.

Ascoltiamo dei consigli dati dalle nostre mamme lettrici sulle buone maniere da insegnare ai bambini.

Buone maniere al mio bambino: Modella pazienza e gentilezza

“Gli adulti dovrebbero modellare parole e comportamenti educati di fronte ai tuoi figli. Quando un bambino chiede qualcosa, rispondi con un modo educato per chiedere. ‘Per favore, posso avere una banana? Grazie.’ Inoltre, mostrando atti di gentilezza, aiutando una persona anziana a prendere il bastone, aspettando pazientemente in fila, offrendo aiuto a qualcuno che potrebbe essere ferito o triste”.

Sia gli esempi che le conseguenze sono importanti

“Faccio dire a mia figlia ‘per favore’ prima che possa avere qualcosa e le ricordo di dire ‘grazie’. Modello i comportamenti che voglio vedere in lei e uso i timeout per aiutarla a capire quando si rifiuta di scusarsi per aver ferito qualcuno”.

Buone maniere al mio bambino: Mai sottovalutare il potere delle ricompense

“Ho un sistema di ricompensa. Ogni volta che le mie ragazze sono educate o mostrano un atto di gentilezza (non richiesto!), aggiungo una pasta di maccheroni in un bicchiere con il loro nome sopra. Una volta che il bicchiere raggiunge un certo punto, ricevono un piccolo una caramella. Questo sorprendentemente funziona davvero bene. Adorano essere ricompensati con un maccherone e sono estremamente arrabbiati quando ne perdono uno. Anche la minaccia di “tirare fuori un maccheroni” li fa tornare in carreggiata!”

Buone maniere al mio bambino: come le insegno?

Mostra loro dove possono fare di meglio

“Dai l’esempio e dicendo loro: ‘Ehi, puoi agire/essere/comportarti/dire qualcosa di più carino di così’ quando iniziano a spingersi oltre i limiti. Facevo uno stupido gesto di velocità con le mani e dicevo ‘riavvolgiamo e riproviamo!’ per portare a casa un comportamento gentile e rispettoso. Inoltre, ho insistito che le mie figlie portassero i loro piatti di plastica sul lavandino dopo i pasti e gli spuntini nel momento in cui ciascuna compiva 3 anni.

Usa parole educate e le capiranno

“Modelli tu stesso! Non ho mai insegnato a mio figlio di 4 anni esplicitamente a dire ‘per favore’, ‘grazie’ o ‘scusatemi’. Io e mio marito abbiamo sempre usato quelle parole nella vita di tutti i giorni”.

La coerenza è la chiave

“Esempio e ripetizione. La cosa difficile è rimanere coerenti, soprattutto se hai un bambino dalla testa dura!”

Leggi anche Giocare con i tuoi figli è importante: ecco il perchè

I bambini imitano i buoni e i cattivi

Insegnare con l’esempio è molto importante. Il tuo bambino imiterà le tue azioni, buone o cattive che siano. È anche importante ricordargli frequentemente di usare ‘per favore’ e ‘grazie'”.

Usa le buone maniere a tavola

“Modella le buone maniere. Inoltre, i bambini possono imparare le buone maniere a tavola solo se mangiano regolarmente pasti a tavola con adulti che usano le buone maniere“.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...