mamme

Mangiare le verdure: come convincere i bambini?

Mangiare le verdure: come convincere i bambini? Un esperimento del 1926 ha portato i bambini che non avevano ancora mangiato cibi solidi per vedere cosa sarebbe successo se avessero avuto libero sfogo di cosa mangiare. Ad ogni bambino sono state date 10 opzioni ad ogni pasto con un’infermiera in attesa di vedere cosa chiedevano. I risultati conclusivi sono stati che i bambini erano desiderosi di mangiare di tutto, dal midollo osseo alle barbabietole.

Perché è così difficile far mangiare le verdure ai bambini?

Con un piccolo aggiustamento giornaliero, è possibile aiutare i bambini a mangiare le verdure .
È innato che gli umani preferiscano i dolci ai sapori aspri o amari. Il motivo è una sicurezza evolutiva che dice al nostro corpo che la maggior parte delle cose velenose sono amare o velenose, e di solito non sono dolci. L’antipatia per i verdi amari e i frutti aspri è ereditata geneticamente.

Combinare l’evoluzione con una miriade di cibi dolci che, da adulti, consumiamo regolarmente e diamo da mangiare ai nostri figli, stiamo creando un problema più grande. Incoraggiamo la naturale tendenza a diventare un’abitudine.

Perché è importante che i bambini mangino più verdure

Le verdure forniscono al corpo molti minerali e sostanze nutritive necessarie per crescere e rimanere in salute. Questi includono antiossidanti come la vitamina C e la vitamina K insieme a fibre, manganese e potassio. Diversi colori e tipi di verdure aiutano a bilanciare l’assunzione di nutrienti. Tutto questo è importante per l’elaborazione metabolica, la crescita e la prevenzione delle malattie.

Tuttavia, se tuo figlio non ama le verdure, non farti prendere dal panico. Molti dei nutrienti presenti nelle verdure si trovano in altri alimenti, in particolare nella frutta che la maggior parte dei bambini ama . Inoltre, molti bambini attraverseranno una fase in cui non amano le verdure. Posso attestare personalmente di avere un figlio che ha amato solo mac e formaggio per quasi due anni.

Oggi mio figlio adolescente mangia insalate senza condimento, chiede attivamente di andare al mercato degli agricoltori per trovare nuove verdure da provare e si lamenta di me se non c’è quella che pensa sia una quantità adeguata di verdure sul tavolo da pranzo. Abbi speranza nel saperlo.

Suggerimenti per far mangiare più verdure ai bambini

Ci sono un paio di modi molto semplici per far mangiare più verdure a tuo figlio. Il primo è continuare a offrirli. Anche se tuo figlio li lascia nel piatto, prova diverse verdure in diverse ricette per suscitare il loro interesse. Non sai mai quando decideranno di provare qualcosa solo perché sembra interessante.

Se ciò non funziona, la nutrizionista autorizzata ti dice “Prova a offrire diverse salse saporite come hummus, salsa di frutta, salsa ranch, guacamole o burro di noci. Se non funziona, diventa subdolo e aggiungi verdure alla pizza, tacos, mac e formaggio, patate dolci fritte all’aria.

Una mamma di tre figli, comprende il problema e ha alcuni ottimi consigli per rendere divertente il processo di mangiare le verdure. “Prova a intingere salse, utensili nuovi/diversi, come bacchette e stuzzicadenti, e nascondili in altri cibi e salse”. “Ma alla fine non mollare. Continua a provare.”

L’altro modo per convincere i bambini a mangiare più verdure è quello di essere un modello di buone abitudini alimentari. I bambini modellano davvero il loro comportamento in base a ciò che vedono. Non sono una persona vegetariana, ma adoro una buona insalata, gli asparagi arrostiti o gli edamame al vapore. Avendo verdure che mi piacevano, mio ​​figlio ha visto che mi piaceva mangiarle.

Leggi anche Buone maniere al mio bambino: come le insegno?

Se dovevo individuare una transizione nelle sue abitudini alimentari di verdure, era nei ristoranti dove poteva scegliere un contorno. Dargli quel controllo sembrava rendere certe verdure fresche.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...