mamme

Portare il bambino a casa: le prime ore e i primi giorni

Portare a casa il bambino dall’ospedale è un momento emozionante per qualsiasi genitore, ma le prime ore e i primi giorni possono essere pieni di ansia se non sei adeguatamente preparato. Che tu sia una mamma per la prima volta o che tu abbia già dei piccoli in casa , ogni parto è diverso e ogni esperienza varia. I seguenti suggerimenti serviranno come promemoria o forniranno alcuni spunti per alleviare l’ansia e rendere il portare a casa il bambino dall’ospedale un’esperienza piacevole per tutti.

Cosa mettere in valigia per portare a casa il bambino dall’ospedale

È probabile che una volta nato il tuo bambino, il tuo ospedale ti richiederà di portare il seggiolino per auto in ospedale. Anche se il personale non ispezionerà il seggiolino, sta solo controllando per assicurarsi che tu ne abbia uno in modo da poter portare a casa il bambino in sicurezza.

Se il tuo seggiolino auto non viene fornito con un cuscino di supporto, considera l’acquisto di uno da portare con te. Intorno al tuo sesto mese, considera di fermarti presso i vigili del fuoco locali per far installare correttamente i seggiolini per auto su cui il tuo neonato cavalcherà. Assicurati di sapere come mettere in sicurezza il tuo neonato nel seggiolino auto e sapere come lavorare tutte le chiavistelli e imbracature.

Il comfort è la chiave. Prepara i vestiti giusti per la tua situazione individuale per il viaggio in auto dall’ospedale. Se non hai avuto un cesareo, i leggings a vita alta potrebbero essere l’opzione migliore. In caso contrario, si consigliano abiti larghi che non interrompano i punti. Poiché il mio era un cesareo pianificato (e perché erano gli anni novanta) indossai un paio di tute larghe a casa dall’ospedale. Assicurati anche di mettere in valigia qualcosa che sia adatto al tempo per il tuo bambino.

Prendersi cura del neonato: consigli per le prime ore e i primi giorni

L’ospedale ti fornirà essenzialmente tutto ciò di cui avrai bisogno per il bambino. Quindi, supponendo che tu abbia trascorso gli ultimi mesi a preparare la tua casa e a nidificare , probabilmente sarai già pronto ad accogliere il tuo nuovo bambino. Tuttavia, mentre fai le valigie e ti prepari a lasciare l’ospedale, dai una rapida occhiata in giro. Ci sono alcune cose che vorrai portare a casa con te:

Pannolini: è probabile che ci sia una scorta di pannolini piccolissimi nella tua stanza d’ospedale, prendi quello che puoi
Siringa a bulbo: un neonato avrà molto liquido in più nel naso, la siringa a bulbo tornerà utile
Spazzola per capelli per neonati: le setole morbide come la seta alla fine aiuteranno a rimuovere qualsiasi crosta lattea del tuo bambino baby
Salviette: assicurati di prendere tutte le salviette che le infermiere ti lasciano, le apprezzerai di fronte al meconio nelle prime ore e giorni dopo la nascita.


L’ospedale probabilmente ti manderà a casa con una buona borsa di buoni, lozioni, saponi e creme sia per te che per il bambino e campioni di formula. Fasciatoi usa e getta, tutine, fasce e cappelli adorabili per mantenere il tuo neonato caldo e accogliente completano l’elenco di oggetti di cui avrai bisogno per fare spazio durante il viaggio in auto verso casa.

Portare il bambino a casa: suggerimenti per aiutarti durante le prime ore e i primi giorni

Per i neogenitori, le prime ore e i primi giorni di vita del neonato possono essere ansiosi e incerti. Dormono abbastanza/troppo? Era un sussulto o un singhiozzo? Sono così fragili – come faccio a cambiare i loro vestiti? Ecco alcuni suggerimenti che potrebbero informare e calmare i nervi.

Dormire
Secondo il medico , incoraggiare il bambino a dormire tutta la notte dovrebbe essere il tuo obiettivo fin dall’inizio. “L’obiettivo della genitorialità notturna è rendere il sonno del bambino più attraente del risveglio”.

È probabile che nei primi giorni e ore in cui il tuo bambino è a casa, dormirà un po’ durante il giorno. Sarà un periodo di adattamento per tutti e ci vorrà un po’ di tempo, ma ci sono alcune cose che puoi fare per aiutare il tuo bambino a dormire meglio e mantenerlo felice e a suo agio.

Alimentazione
Assicurati che le poppate notturne siano strettamente per l’alimentazione, cerca di non impegnarti o giocare troppo con il tuo neonato, nonostante sia allettante.

Il rutto del tuo bambino è un passaggio importante durante l’allattamento, quindi cerca di fare il rutto ogni 2 once o quando cambi seno. Ciò contribuirà ad eliminare il disagio causato dall’ingestione di bolle d’aria durante l’alimentazione. Esistono diversi metodi per ruttare : trova il metodo che funziona meglio per te.

Non allarmarti se il tuo bambino ha spesso il singhiozzo, è del tutto normale e probabilmente si risolverà rapidamente.

Rilassante
Approfitta dei periodi di veglia del tuo neonato e parla e canta al tuo bambino – Crea una routine della buonanotte indipendentemente da quanto sia piccolo il tuo bambino, è una buona abitudine da prendere e contribuirà a rendere più facile il passaggio dal giorno alla notte

Maneggiamento
Assicurati di maneggiare il tuo neonato con delicatezza, usando sempre una mano per sostenere la testa e il collo: questo è importante, perché i neonati non hanno i muscoli del collo per sostenere la testa da soli.

Quando si cambiano i vestiti , sostenere con cura la testa mentre si spostano i vestiti intorno al corpo. Quando metti i vestiti sopra la testa del tuo bambino, crea una piega a fisarmonica in modo da poter posizionare delicatamente la testa del bambino attraverso l’indumento. Raccogli le maniche delle magliette e le cuciture dei pantaloni e posiziona delicatamente le braccia o le gambe del bambino attraverso il tessuto arricciato, invece di indossare o togliere i vestiti. Tieni il bambino in posizione verticale sostenendogli la testa e il collo per allacciare bottoni o cerniere.

.

Portare il bambino a casa: lista di controllo per lo screening sanitario del tuo neonato

Prima di essere dimesso, prenditi del tempo per porre qualsiasi domanda relativa alla tua salute o alla salute del tuo bambino. Per tranquillizzarti, il tuo medico e il pediatra del tuo bambino si assicureranno che tu e il tuo neonato siate in ottima salute prima di dimettervi entrambi dall’ospedale. Il personale infermieristico:

Controlla la temperatura del bambino
Misura i livelli di ittero
Somministrare vaccini e integratore di vitamina K
Assicurati che il bambino mangi bene
Somministrare uno screening dell’udito
Una volta che il tuo bambino torna a casa
La migliore posizione per dormire per un neonato sano è sulla schiena per ridurre il rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS).


Tieni d’occhio i segni di disagio come contorsioni, grugniti o sopracciglia aggrottate. Esegui un controllo del comfort per vedere se il bambino ha bisogno di un cambio di pannolino, o sta cercando di andare, se ha troppo caldo o troppo freddo, o ha bisogno di essere nutrito o rutti.


Conoscere i segni ei sintomi dell’ittero . Tieni d’occhio l’ingiallimento della pelle o degli occhi. Se tuo figlio è stato curato per l’ittero in ospedale, segui le istruzioni di monitoraggio fornite.

Leggi anche Infezioni dell’orecchio: l’aglio come rimedio naturale


Mantieni il cordone ombelicale del bambino pulito e asciutto. Pulisci le feci e l’urina con un tampone imbevuto di alcol alla base del cordone; aspetta che cada il cordone ombelicale per dare al bambino il primo bagnetto a casa.


Se il tuo bambino è circonciso, continua a vestirti dall’ospedale per 24 ore. Applicare vaselina alla fine del pene al cambio del pannolino. Chiama il pediatra del tuo bambino se hai domande o dubbi.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...