integratori
mamme

Posso assumere integratori o farmaci durante la gravidanza?

Posso assumere integratori o farmaci durante la gravidanza? La gravidanza è una fase per le donne che implica prestare maggiore attenzione. Se possibile, alla loro salute fisica e mentale , perché dentro si sta sviluppando una nuova vita. Nelle 40 settimane di gestazione, le future mamme affrontano tutti i tipi di cambiamenti nel loro corpo. Dall’aumento di peso a una rivoluzione ormonale che le porta a dover moderare l’assunzione di cibo e persino a prendersi cura dei farmaci e degli integratori che assumono.

Nella sezione medica, le organizzazioni sanitarie internazionali come l’OMS, così come molti medici, raccomandano di non assumere farmaci se non strettamente necessario. Soprattutto durante i primi tre mesi di gravidanza, in quanto è la fase in cui si formano gli organi il bambino.

Tuttavia, a volte è necessario sottoporsi a cure mediche attraverso farmaci. Poiché possono apparire problemi di salute che dovrebbero essere trattati in tempo in modo che non abbiano un impatto su un peggioramento della situazione o finiscano per colpire il bambino.

In questi casi bisognerebbe sempre rivolgersi alle indicazioni mediche. Consultare il medico di famiglia o il ginecologo in modo che conosca la situazione e possa controllare la salute della futura mamma.

Quali farmaci possono essere presi in gravidanza?

Una volta che è diventato chiaro che è possibile assumere farmaci in gravidanza, ma che deve essere sempre fatto secondo criteri medici e la raccomandazione generale è di non farlo, è tempo di scoprire quali farmaci sono consentiti.

Alcuni antipiretici , come il paracetamolo (Tylenol) sono molto efficaci nell’alleviare gli episodi di febbre e dolore. Allo stesso modo, non c’è nessun impedimento, solo una prescrizione medica, per iniziare i trattamenti con penicillina e alcuni antibiotici.

Posso assumere integratori o farmaci durante la gravidanza?

Le donne sieropositive possono continuare ad assumere antiretrovirali , ed in effetti è qualcosa che devono fare per tenere sotto controllo la propria salute ed evitare la trasmissione perinatale.

Altri farmaci che controllano il livello della pressione sanguigna sono inclusi in questo elenco , così come farmaci per l’ asma e alcuni che hanno lo scopo di curare la depressione . In ogni caso, la cosa veramente importante è seguire le indicazioni di uno specialista della salute.

Posso assumere integratori: quali sono i farmaci da evitare?

Proprio come ci sono molti cibi da evitare durante la gravidanza, più o meno lo stesso si verifica con i farmaci. L’elenco è molto lungo , da qui la necessità di consultare sempre il proprio medico di famiglia o ginecologo.

L’ ibuprofene e l’ aspirina, che sono farmaci molto comuni per il dolore, non sono raccomandati, ma si può prendere il paracetamolo stesso. Nel caso abbiate bisogno di un antidolorifico , il farmaco che normalmente viene prescritto con il paracetamolo .

D’altra parte, alcuni farmaci che possono causare problemi nel primo trimestre possono essere sicuri in seguito , da qui la necessità di seguire scrupolosamente le indicazioni degli specialisti sanitari.

Che dire di vitamine e integratori alimentari?

La farina dall’altra parte, sebbene sia strettamente correlata, è oggetto di integratori alimentari e vitamine. Durante la gravidanza, la donna deve prendersi molta cura della sua dieta e seguire una dieta equilibrata , entro i suoi limiti, per tenere a bada la sua salute ed evitare complicazioni nel suo bambino.

Ciò significa che consumare vitamine prenatali e integratori alimentari è una pratica obbligatoria. Il calcio e la vitamina C, ad esempio, sono nutrienti essenziali, e lo stesso vale per il ferro e l’acido folico. Il calcio rinforza le ossa e contribuisce alla buona formazione delle ossa del bambino.

Leggi anche Mio figlio non mangia Cosa fare e cosa non fare?

Il ferro aiuta a produrre più sangue e quindi a fornire più ossigeno al feto, mentre l’acido folico previene possibili difetti del tubo centrale . Nel caso della vitamina C, la sua assunzione è opportuna per potenziare il sistema immunitario e massimizzare la capacità di assorbimento del ferro. Inoltre, questo nutriente aiuta nello sviluppo cellulare del bambino.

I farmaci e gli integratori alimentari sono importanti per le donne in gravidanza, ma bisogna sempre stare attenti alle indicazioni degli specialisti e, se si devono acquistare, l’opzione migliore è quella di acquistare in farmacia con servizio online e consegna a domicilio. .

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...