ciuccio
mamme

Pro e contro del ciuccio: dovresti usare un ciuccio?

Pro e contro del ciuccio. Dovresti o non dovresti? Molte mamme hanno forti sentimenti su questa scelta e potrebbe non essere così netta come pensi!

I bambini hanno un forte riflesso di suzione e possono anche nascere con vesciche di suzione sulle mani e sulle dita. Questo riflesso naturale è calmante e calmante per il tuo bambino; non dovresti scoraggiarlo. Mentre alcuni bambini si calmano con le dita e altri prendono bene il ciuccio, ci sono pro e contro per ogni approccio.

Ad esempio, i ciucci sono associati a una riduzione della sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS), quindi dopo che l’allattamento al seno è stabilito l’ AAP raccomanda l’uso di ciucci quando si mettono a dormire i bambini per un massimo di 1 anno. Non è necessario rimettere il ciuccio quando il bambino si addormenta. I ciucci possono aumentare il rischio di infezioni dell’orecchio, sebbene il rischio di infezioni dell’orecchio sia più basso quando il beneficio della SIDS è più alto (da 0 a 6 mesi).

La varietà di succhietti è travolgente, compresa la forma ortodontica o piatta, uno o due pezzi, ventilati o meno. Puoi scegliere le tue forme e colori, squadre sportive o monogrammi senza spendere troppo. Le scelte più comuni per i capezzoli sono il silicone, che è più duro, più resistente, non trattiene gli odori ed è più facile da pulire; e lattice che è più morbido, trattiene gli odori, si rompe più velocemente e può rappresentare un rischio di allergia.

Uso sicuro del ciuccio

Per motivi di sicurezza, l’AAP raccomanda che i ciucci siano larghi almeno 1,5 cm per prevenire la deglutizione; seguire sempre le raccomandazioni sull’età sulla confezione. Non legare mai un ciuccio al collo del tuo bambino e assicurati che qualsiasi clip utilizzata sia molto corta. Mentre il tuo bambino ha 6 mesi o meno, i ciucci richiedono frequenti bolliture o sterilizzazione in lavastoviglie. Dopo 6 mesi, acqua e sapone vanno bene, ma per favore non metterlo in bocca come soluzione rapida!

Non ricoprire mai un ciuccio con zucchero o miele, non condividerlo, controlla frequentemente tutte le sue parti e sostituiscilo dopo che si è consumato. Evita la tentazione di creare un ciuccio fatto in casa; questi e quelli pieni di gel non sono sicuri.

Biberon, ciucci e salute orale del tuo bambino

Le migliori pratiche per il ciuccio
Se hai deciso di usare un ciuccio, attendi che l’allattamento al seno sia ben consolidato (di solito tra 2-4 settimane). Per prima cosa prova altri modi per calmare il tuo bambino, come dondolarlo, massaggiarlo o ascoltare la musica prima di dare un ciuccio. Scegli un ciuccio monopezzo, preferibilmente in silicone, lavabile in lavastoviglie e usalo solo tra una poppata e l’altra. In definitiva, le mamme intelligenti vanno con ciò che piace al bambino; lascia che sia lei a scegliere quando usare il ciuccio e poi rilassati!

Leggi anche Allergie alimentari: un rimedio naturale

Il tuo bambino dovrebbe usare un ciuccio? Pro e contro

Pro

Riduce i rischi SIDS
Calma il bambino tra una poppata e l’altra
Può aiutare il bambino ad addormentarsi
Distrazione temporanea durante i controlli o gli scatti
Allevia il fastidio all’orecchio durante i voli

Contro

Può interferire con l’allattamento al seno
Il bambino può diventare dipendente
L’uso prolungato può causare problemi ai denti
Può aumentare le infezioni alle orecchie

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...