Bambini che dormono
mamme

Quante ore devono dormire i bambini? Consigli per un sonno sano

Quante ore devono dormire i bambini? Consigli per un sonno sano. Il sonno è molto importante per la salute e il benessere di tuo figlio. In effetti, le buone abitudini del sonno iniziano dalla nascita. I bambini che non dormono a sufficienza possono avere problemi di funzionamento durante il giorno. Di notte, potrebbero avere difficoltà a stabilirsi. Ogni bambino è diverso. Alcuni dormono molto e altri molto meno.

Quante ore devono dormire i bambini? vediamo insieme:

Neonati (da 4 a 12 mesi) 12-16 ore; piccoli (da 1 a 2 anni) 11-14 ore; bambini (dai 3 ai 5 anni) 10-13 ore; bambini (6-12 anni) 9-12 ore; adolescenti (13-18 anni) 8-10 ore. I Neonati possono dormire fino a 18 ore al giorno, da 3 a 4 ore alla volta. È normale e salutare che i bambini si svegliano durante la notte per nutrirsi. Man mano che il tuo bambino cresce, rimarrà sveglio più a lungo durante il giorno e dormirà per periodi più lunghi di notte.

I bambini, proprio come gli adulti, hanno bisogno degli spunti giusti per imparare quando è ora di dormire. Ad esempio, se metti sempre il tuo bambino nella culla per dormire, impareranno che questo è il posto dove dormono. Potrebbe non funzionare subito, ma col tempo il tuo bambino capirà.

Qualche tempo dopo 3 mesi, le abitudini di sonno del tuo bambino diventeranno più prevedibili e puoi aspettarti un programma di sonnellino più regolare. Fidati dei segnali del tuo bambino: ti farà sapere quando sarà stanco. Un diario del sonno potrebbe aiutarti a riconoscere il loro ritmo normale del sonno. Una routine per il pisolino è una buona idea. Potrebbe includere una coccola tranquilla e un racconto breve in una stanza buia prima che sia ora di fare un pisolino.

Bambini piccoli (da 1 a 2 anni)

La maggior parte dei bambini dorme tra le 11 e le 14 ore in un periodo di 24 ore. Abitudini di sonno sane per il tuo bambino: È comunque importante mantenere un programma del sonno con cui tuo figlio ha familiarità. La routine che hai stabilito durante il primo anno è ancora più importante per il tuo bambino. Evita i sonnellini troppo tardi durante la giornata, perché a questa età possono influire sul sonno notturno.

Aiuta tuo figlio a rilassarsi circa mezz’ora prima di andare a dormire con storie e attività tranquille. Sii gentile ma fermo se tuo figlio protesta. Mantieni la camera da letto tranquilla, accogliente e adatta per dormire, ad esempio tenendo le luci soffuse. La musica dolce e rilassante potrebbe essere confortante. Gli articoli di sicurezza (come una coperta o un animale di pezza) sono spesso importanti a questa età.

Bambini (da 3 a 5 anni)

I bambini in età prescolare dormono in genere dalle 10 alle 13 ore al giorno. Quando tuo figlio si avvicina ai 3 anni, probabilmente farà un pisolino al giorno, ma molti faranno ancora un secondo pisolino ad un certo punto della giornata. Alcuni giorni potrebbero aver bisogno di un pisolino, mentre altri no. Alcuni bambini rinunciano del tutto ai sonnellini diurni durante questo periodo. Puoi usare quel tempo, spesso dopo pranzo, per trascorrere un momento tranquillo in cui tuo figlio legge e si rilassa .

A questa età, è normale che i bambini abbiano dei problemi di sonno e resistano all’andare a letto. Possono anche svegliarsi durante la notte da paure notturne o incubi.

Abitudini di sonno sane per il tuo bambino in età prescolare:

Non dare a tuo figlio bevande con caffeina. Evita gli schermi prima di andare a dormire . Non consentire tablet, televisori, computer o videogiochi in camera da letto. Alcuni bambini cercheranno di ritardare l’ora di andare a letto. Stabilisci dei limiti, come il numero di libri che leggerai insieme e assicurati che tuo figlio sappia cosa sono. Metti il ​​tuo bambino a letto comodamente per una sensazione di sicurezza. Non ignorare le paure prima di coricarsi. Se tuo figlio ha incubi, rassicuralo e confortalo.

Mina Del Nunzio

Mina Del Nunzio, laureata in Lettere e Filosofia indirizzo Scienze della Comunicazione, esperta in Copywriter & Seo. Dopo la laurea prende il diploma professionale di acconciatore donna e inizia a lavorare nei saloni. Con il sito web hair the top ha abbinato i suoi studi con la sua passione

Potrebbe piacerti...