mamme

Tuo figlio ha bisogno degli occhiali? Come capirlo

Tuo figlio ha bisogno degli occhiali? Come capirlo. Nella maggior parte dei casi, i bambini nascono con una vista molto buona e rimane per diversi anni. Ma sono sempre di più i casi in cui in tenera età la vista comincia a venir meno, una situazione che può passare inosservata a noi genitori se non prestiamo sufficiente attenzione.

Per i bambini più piccoli che ancora non parlano bene o non sanno come spiegare perché non hanno un bell’aspetto, ecco alcuni dei segni che possono significare che tuo figlio ha bisogno degli occhiali. Se ne riconosci alcuni nel tuo piccolo, portali dal medico il prima possibile.

Segnali che tuo figlio ha bisogno di occhiali

Avvicinare le cose: se noti che tuo figlio avvicina libri o dispositivi per leggerli rispetto alla normale distanza di lettura.
Presentano mal di testa, nausea o vertigini mentre leggono o guardano la TV.
Lui o lei cade molto.
Ha mosse goffe.
Sta iniziando a diminuire il suo rendimento a scuola.
Si stropiccia spesso gli occhi.
Tende a guardare la TV molto da vicino : anche se gli chiedi di andarsene e quando trascuri, è già di nuovo incollata allo schermo.
Occhi bloccati : chiudere gli occhi cercando di mettere a fuoco qualcosa è la prova che stai forzando la vista.
Arrossamento degli occhi: questo è il risultato di forzare l’occhio.
Cambiamenti nelle preferenze di gioco: se prima ti divertivi con un’attività e improvvisamente preferisci cambiarla, può significare che la vista scarsa ti impedisce di continuare a farlo e non ti senti al sicuro.
Un altro fatto di cui dobbiamo tenere conto è l’ereditarietà genetica. Se c’è una storia di miopia in famiglia, i tuoi figli hanno alte probabilità di portare gli occhiali, e aumenta ancora se mamma e papà hanno una distorsione della vista, come la miopia.

Ma questo non è affatto l’unico fattore. In questi tempi tecnologici, la costante esposizione dei nostri occhi a tanti schermi indebolisce la visione. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Nature, nei paesi asiatici esiste già una “epidemia di miopia”. In Cina, ad esempio, sessant’anni fa la percentuale di persone affette da questo problema era limitata al 20%, e oggi raggiunge il 90% tra adolescenti e giovani adulti.

Leggi anche È sicuro tingersi i capelli durante la gravidanza?

Questo studio indica anche che negli ultimi 50 anni il numero di miopi nel mondo è raddoppiato; si stima che entro il 2020 un terzo della popolazione mondiale sarà miope ed entro il 2050 metà dell’umanità sarà miope.

Cosa dovremmo imparare sulla visione dei bambini?

Non va bene che i bambini guardino così tanta TV o facciano molto uso di tablet e altri dispositivi. Non fa bene allo sviluppo del tuo cervello, né alla crescita delle tue abilità sociali, per non parlare della tua vista.

La migliore pratica è l’uso controllato e misurato di queste tecnologie e il ritorno alle origini: bambini felici e sani che giocano all’aperto. Inoltre, i medici raccomandano che i bambini indossino lenti scure all’esterno per diminuire le radiazioni del sole negli occhi e danneggiarli meno.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...