manager salone
Società

5 cose che i manager dei saloni devono sapere

5 cose che i manager dei saloni devono sapere. Che tu sia un direttore di un salone, un proprietario o entrambi, gestire il personale del salone è difficile quanto cercare di far sembrare una triglia un bell’aspetto. La loro personalità creativa, vivace, spesso supponente e indipendente, rende il personale del salone un gruppo difficile da gestire.

Un piccolo problema può degenerare rapidamente in un grande conflitto se non riesci a risolverlo immediatamente e l’ultima cosa che desideri sono i membri del personale scontenti che mettono i clienti a disagio.

Quindi, piuttosto che rischiare la catastrofe di un grande scoppio, cerca di evitare che accada in primo luogo.

Ecco cinque consigli pratici per la gestione del salone che ti aiuteranno a gestire in modo efficiente il tuo team.

5 cose che i manager dei saloni: la comunicazione è fondamentale

5 cose che i manager dei saloni devono sapere. Le chiacchiere non mancano mai in un parrucchiere. Sono in corso conversazioni tra clienti e stilisti. I clienti stanno parlando con altri clienti e l’addetto alla reception risponde ai telefoni per prenotare gli appuntamenti.

Tutta questa chiacchierata è una parte normale dell’atmosfera nei saloni. E un’altra forma di comunicazione che vuoi standardizzare è la comunicazione regolare con il personale del tuo salone.

La comunicazione è la chiave per risolvere i conflitti ed è una parte importante dei tuoi doveri di manager del salone. Se qualche dipendente ha un problema con un altro membro del personale, una linea di prodotti o il funzionamento del salone, una buona conversazione di solito può chiarire l’aria.

Mentre alcuni problemi sono urgenti e vorrai risolverli immediatamente, altri non sono così sensibili al tempo. Le riunioni mensili del personale sono un ottimo modo per parlare di alcune delle questioni meno urgenti e fungono da piattaforma per i dipendenti per porre domande e rispondere alle loro preoccupazioni.

Per coinvolgere tutti e incoraggiare la partecipazione, rendi gli incontri divertenti e un’esperienza collettiva. Ricorda, non hai a che fare con personalità tipo ufficio, quindi una riunione in stile sala riunioni non è l’approccio migliore. Invece, ordina del cibo, servi uno o due cocktail, ma non di più perché vuoi comunque organizzare un incontro produttivo.

Puoi annunciare i momenti salienti mensili come chi ha venduto la maggior parte dei prodotti o chi ha ottenuto le maggiori entrate nei servizi ai clienti. E distribuire piccoli premi ai vincitori di ogni categoria è un ottimo modo per riconoscere il personale del tuo salone di fronte ai loro colleghi.

Crea una squadra forte

5 cose che i manager dei saloni devono sapere. Sulla stessa linea di comunicazione si trovano le attività di team building.

Mentre le riunioni mensili sono un modo strutturato per comunicare, l’organizzazione di attività di team building al di fuori dei confini del tuo negozio può anche creare percorsi di comunicazione. E non solo, ma può anche aiutarti a incrementare i tuoi profitti. Le aziende con dipendenti impegnati realizzano in media due volte e mezzo più entrate rispetto alle aziende con dipendenti disimpegnati .

Per gli esercizi di team building, puoi chiamare un consulente specializzato in quest’area di competenza per un’attività di team building più formale, o qualcosa di più informale come un’uscita a un evento sportivo o una lezione di paint-n-sip.

Potresti anche prendere in considerazione l’idea di far partecipare il gruppo a una conferenza o un seminario su una tecnica specifica. Questa può essere una forma di team building, ma funge anche da formazione continua per migliorare le competenze del tuo personale.

A seconda del gruppo specifico di dipendenti, potrebbe essere utile provare tutti i metodi e vedere quale dipendente preferisce e ottenere i migliori risultati.

5 cose che i manager dei saloni: assumere non ha nulla da temere

5 cose che i manager dei saloni devono sapere. Quando si tratta di comunicazione e team building, c’è anche qualcosa da dire per l’assunzione delle persone giuste. Dagli parrucchieri e lavatori di capelli ai truccatori, tecnici ed estetisti, vuoi trovare le persone giuste per ricoprire questi ruoli.

L’assunzione per una posizione di servizio, in particolare nel settore della bellezza, è più personale perché i servizi forniti dai dipendenti sono molto più personali. Non solo vuoi eseguire controlli standard sui precedenti e sulle referenze, ma vuoi avvicinarti al processo di assunzione come una prova estesa.

Sebbene alcuni candidati abbiano un bell’aspetto sulla carta, potrebbero non adattarsi all’organizzazione o alla cultura e viceversa: quelli che non sembrano così belli sulla carta sono il tuo anello mancante. Avere una mente aperta e provare a leggere tra le righe durante la fase di raccolta del curriculum. Se non sei sicuro, un breve colloquio telefonico è un ottimo modo per selezionare potenziali candidati.

Per coloro che passano davanti allo schermo del telefono, portali per un colloquio di persona e chiedi loro di eseguire un’attività specifica su un manichino. Se sei soddisfatto dei risultati, prepara un programma e riportali su un contratto o su una base di prova per avere un’idea reale delle loro tecniche professionali e delle capacità delle persone per determinare se sono adatte per gli obiettivi a lungo termine di i tuoi affari.

Infine, non aver paura di rischiare con un neolaureato. È la cattura perfetta ventidue, “come si può acquisire esperienza se non ne viene data l’opportunità”. Mentre la scuola e la formazione formale sono buone, l’esperienza della vita reale è ciò che li renderà grandi.

Sii innovativo

Le mode in cosmetologia cambiano stagionalmente, se non quotidianamente. Ciò che sembra buono oggi può farti diventare un meme domani. E mentre ogni buon manager manterrà il proprio salone al passo con le attuali tendenze di bellezza, vorrai anche assicurarti di essere al passo con le ultime tendenze quando si tratta dei tuoi processi aziendali.

Dalle prenotazioni online dei clienti alla pianificazione dei dipendenti , un sistema di punti vendita e un software di contabilità, vorrai un modo per semplificare e integrare i tuoi processi aziendali principali in modo da poter dedicare meno tempo sepolto alle scartoffie e più tempo a gestire il salone per far crescere il business .

Leggi anche Nuovi clienti: collabora con le aziende

Gestisci un negozio ordinato

Per qualsiasi imprenditore o gestore di un salone, un aspetto pulito e brillante è fondamentale per il tuo successo. È un riflesso del tuo stile di gestione. Quando i clienti entrano per la prima volta nelle tue porte, l’ordine del tuo negozio gioca un ruolo significativo nella loro prima impressione.

Pensaci. Vorresti fare un trattamento viso in un salone in cui ci sono capelli tagliati appesi sul pavimento? O spazzole per capelli sporche sulle postazioni di lavoro? Se non riescono a tenere pulita la parte anteriore della casa, chissà cos’altro si nasconde dietro l’angolo?

Per evitare che il salone si trasformi in un pasticcio, delinea una procedura di pulizia delle attività. Completali su base giornaliera, settimanale e mensile. Assegna i compiti al personale di conseguenza e non aver paura di sottolineare l’importanza di mantenere un ambiente pulito.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...